4 NOVEMBRE. FRECCE TRICOLORI E PARATA SU LUNGOMARE NAPOLI

52

Celebrazioni in città con Capo dello Stato Mattarella

Sergio Mattarella

Applausi da studenti e cittadini per i due sorvoli delle Frecce tricolori che hanno chiuso le celebrazioni del 4 novembre sul lungomare di Napoli. Alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella si è svolta la cerimonia militare commemorativa della giornata delle forze armate con lo sfilamento di alcuni reparti di Esercito italiano, Marina militare, Aeronautica militare, Arma dei carabinieri e della guardia di finanza. A seguire anche 21 salve di artiglieria navale esplose dalle Navi in rada nel tratto di mare antistante il lungomare Caracciolo. Hanno sfilato sul lungomare oltre 500 militari uomini e donne oltre alle bandiere di guerra delle forze armate e della guardia di finanza. Presenti anche i gonfaloni delle amministrazioni locali, i medaglieri e i labari delle associazioni combattentistiche e d’arma insieme a una rappresentanza dei decorati di medaglia d’oro al valor militare, dei richiamati nel ruolo d’Onore e degli atleti del gruppo sportivo paralimpico della Difesa. “Quest’anno ricorre il ventesimo anniversario dell’ingresso delle donne nelle forze armate. Un passaggio epocale, che ha arricchito la difesa”, ha ricordato il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, mentre il Capo di Stato Maggiore della Difesa Enzo Vecciarelli ha voluto ringraziare “la città di Napoli” per aver ospitato l’evento e “gli uomini e le donne delle forze armate” per il loro “impegno quotidiano” insieme ai militari “impegnati fuori dal territorio italiano per la promozione della pace e della stabilità internazionale e la difesa degli interessi nazionali”. Al termine delle celebrazioni sul lungomare, Mattarella ha visitato gli stand delle forze armate in piazza del Plebiscito e poi ha incontrato i vertici delle forza dell’ordine e le istituzioni locali sul lungomare di Napoli.




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *