Breaking News

ALLARME ALIMENTARE: 600 MILIONI DI PERSONE MALATE PER CIBI CONTAMINATI

Secondo l’Oms la crisi alimentare coinvolge il 40% dei bambini al di sotto dei 5 anni

La sicurezza alimentare è una minaccia crescente per la salute umana. Ogni anno le malattie di origine alimentare colpiscono 600 milioni di persone, il 40% sono bambini al di sotto dei 5 anni, e causano 125 mila vittime. Quasi 1 persona su 10 al mondo si ammala dopo aver mangiato cibi contaminati. Sono questi i dati pubblicati dall’Oms, in occasione della prima Giornata mondiale della sicurezza alimentare che e’ stata celebrata oggi, dopo la decisione adottata lo scorso dicembre dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Il tema scelto per questa prima ricorrenza è: “La sicurezza alimentare, un affare di tutti”. “L’accesso a quantità sufficienti di alimenti sicuri e nutrienti – raccomanda l’Oms – è fondamentale per sostenere la vita e promuovere una buona salute.

Le malattie di origine alimentare ostacolano lo sviluppo socioeconomico mettendo a dura prova i sistemi sanitari e danneggiando le economie nazionali, il turismo e il commercio”. Sensibilizzare sul tema della sicurezza alimentare – secondo l’Oms – è la chiave per raggiungere diversi obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite ed è una responsabilità condivisa tra governi, produttori e consumatori. Ognuno ha un ruolo da svolgere, dalla fattoria alla tavola, per garantire che il cibo che viene consumato sia sicuro e non causerà danni alla salute. Attraverso la Giornata mondiale della sicurezza alimentare, l’Oms vuole perseguire i suoi sforzi per integrare la sicurezza alimentare nell’agenda pubblica e ridurre l’onere delle malattie di origine alimentare a livello globale.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply

Hashtag24News

Altri articoli di interesse