Anm Napoli, decisa riduzione corse metrò e bus Niente servizio nelle ore notturne e per i cimiteri

94

In seguito alla riunione sul Trasporto pubblico locale che si è tenuta in Regione Campania, Anm annuncia la riduzione di una parte del trasporto pubblico nella città di Napoli a causa dell’emergenza covid19. I servizi di trasporto pubblico vengono riprogrammati a partire da lunedì prossimo come di seguito indicato: Metro Linea 1: ultima corsa da Garibaldi alle ore 20.04 e da Piscinola alle ore 19.44; Funicolari Chiaia, Centrale e Montesanto: ultima corsa alle ore 20.00. La Funicolare di Mergellina resta chiusa e sostituita dalla navetta bus 612 nelle fasce orarie 7-10 e 17-19. Sono sospesi i servizi notturni di linea, i servizi di linea cimiteriali linee bus C1-C5-5-167-185-V1-176; le linee ordinarie C1-V1-C5-167-C27-156-185-5-176-615. L’arco di esercizio delle Linee di superficie si svolgerà dalle 5.30 alle 21.30, ad eccezione delle direttrici principali che saranno attive fino alle 23.

L’offerta di servizio, spiegano dall’azienda di trasporto pubblico del Comune di Napoli “viene concentrata a garanzia delle fasce orarie di punta della giornata, in special modo sulle linee a maggiore frequentazione e su quelle di collegamento con le aree periferie di Napoli e con i Comuni limitrofi. Complessivamente la riduzione del servizio sarà di circa il 40%”. Il provvedimento prevede la chiusura al pubblico degli ascensori di Acton e Ventaglieri e delle seconde uscite delle stazioni Metro Linea 1 di Montedonzelli Via dell’Erba, Montecalvario e Rione Alto.




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *