BENEVENTO, “CASA LERARIO” OSPITA LO CHEF ANGELO CARANNANTE PER IL TERZO PRANZO D’AUTORE

256

Sabato 7 marzo a Casa Lerario di Melizzano (Bn) arriva lo stellato Angelo Carannante per il terzo pranzo del ciclo “Trionfo di stelle ai piedi del Taburno”.

Lo chef Angelo Carannante

Prosegue il prestigioso appuntamento gastronomico di Casa Lerario, la splendida farmhouse situata a Melizzano, ai piedi del monte Taburno, nel cuore del Sannio beneventano. L’agriturismo della famiglia Lerario questa volta, per il terzo appuntamento del ciclo “Trionfo di stelle ai piedi del Taburno”, ospiterà lo Chef Angelo Carannante, 1 stella Michelin. Classe 1979, Angelo Carannante è dal 2016 lo chef del Caracol, ristorante gourmet a base di pesce sul Golfo Flegreo. Lo chef partenopeo, dopo aver concluso gli studi presso l’Istituto Alberghiero di Pozzuoli, spinto dall’amore e dal gusto per la buona cucina si è poi trasferito nella città di Roma, dove ha lavorato con Antonello Colonna (1 stella Michelin); ha poi perfezionato la sua tecnica frequentando corsi di cucina creativa con i fratelli Cerea (2 stelle Michelin) e Vincenzo Camerucci (1 stella Michelin). Ritornato in terra flegrea, ha avuto modo inoltre di formarsi sotto la direzione di Paolo Barrale e al fianco di altri grandi chef come Luigi Tramontano (1 stella Michelin).

L’evento, in programma sabato 7 marzo 2020 alle ore 13.30, rappresenterà, anche questa volta una giornata all’insegna del gusto e della novità. Completamente immersa nel verde, Casa Lerario è da sempre incentrata su piatti tradizionali realizzati con i prodotti d’eccellenza dell’orto e del territorio nazionale. Grazie all’ambizione del progetto “Trionfo di stelle ai piedi del Taburno”, la tradizione della campagna beneventana può finalmente trovare spazio nell’innovativa e ricercata cucina degli chef stellati di fama internazionale. La sempre ricercata proposta gastronomica di Casa Lerario si abbina perfettamente anche ad un altro settore: l’accoglienza, nonché punto di forza aggiuntivo della struttura beneventana. L’agriturismo della famiglia Lerario dispone, infatti, di tre confortevoli appartamenti, arredati con gusto e con tutti i comfort, per consentire un rilassante soggiorno nella natura incontaminata.

 

Il menu

Anche al terzo pranzo d’autore saranno abbinati ai vini dell’azienda casertana Villa Matilde Avallone, partner dell’intero ciclo di pranzi d’autore. Il menu di sabato 7 marzo 2020 prevede:

Guanciola di maialino, cioccolato fondente e ponzu, tacos al pecorino, erbe, pere e lamponi

Manzo, ostriche e rafano

Ceci e baccalà

Anatra al ginepro, indivia marinata, arancia e caffè

Come uno strudel

Vini in abbinamento:

Mata rosè spumante metodo classico – Villa Matilde Avallone

Greco di Tufo di Altavilla Docg 2018  – Villa Matilde Avallone

Falerno del Massico bianco Doc 2018 – Villa Matilde Avallone

Falerno del Massico rosso Doc 2015 – Villa Matilde Avallone

Eleusi Falanghina Roccamonfina Passito Igp 2009 – Villa Matilde Avallone

 

Il prezzo di partecipazione è di 50,00 euro per gli adulti e di 23,00 euro per i più piccoli. Il menù bambini prevede: antipasto con montanare e tagliata di prosciutto cotto, pennette al sugo, cotoletta marchigiana con patatine fritte e dolce al cioccolato. Il prossimo e ultimo appuntamento di “Trionfo di stelle ai piedi del Taburno” è in programma sabato 18 aprile 2020 con Alfio Ghezzi che, dopo aver conquistato le 2 stelle Michelin alla Locanda Margon di Ravina (Tn), ha da poco aperto due nuovi locali all’interno del Mart di Rovereto.




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *