Breaking News

Berlusconi ricoverato al San Raffaele: tracce di polmonite bilaterale

Silvio Berlusconi è stato ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano per un “lieve aggravamento” delle sue condizioni, dopo che l’atro ieri aveva reso noto di essere risultato positivo al coronavirus. “Il presidente Berlusconi, dopo la comparsa di alcuni sintomi, è stato ricoverato all’ospedale San Raffale di Milano a scopo precauzionale. Il quadro clinico non desta preoccupazioni”, ha scritto in una nota lo staff del leader di Forza Italia.

Ieri, in collegamento con un’iniziativa organizzata dal partito in vista delle Regionali, l’ex premier aveva detto “non ho più febbre, non ho più dolori, e volevo rassicurarvi: sto abbastanza bene e continuo a lavorare. Parteciperò in tutti i modi possibili anche alla campagna elettorale in corso”. “La mattinata è iniziata male – ha spiegato ad Agorà la senatrice forzista Licia Ronzulli – Berlusconi sta bene, ha passato la notte bene. C’è stato bisogno di un piccolo ricovero precauzionale per monitorare l’andamento del Covid-19″. L’ex Cavaliere, 84 anni il 29 settembre, sarebbe stato trattenuto nell’ospedale lombardo a seguito di una Tac che avrebbe evidenziato “tracce di una polmonite bilaterale allo stato precoce”, stando a quanto anticipato dal Corriere della Sera.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply