Breaking News

BERLUSCONI: “SABATO SARO’ IN PIAZZA CONTRO IL CARCERE A CHI EVADE IL FISCO”

Silvio Berlusconi

Sabato prossimo andrà in piazza per protestare contro l’ipotesi della galera per gli Evasori Fiscali. E’ questo il volto della Destra Moderata e Garantista che Silvio Berlusconi ripropone alla Spettabile Clientela oggi ridotta al lumicino. Unirà la propria voce alle urla del Capo della Lega Matteo Salvini e della Ducetta di Trastevere Giorgia Meloni.

Niente carcere per gli evasori fiscali e – ovviamente – niente stop alla prescrizione per ricchi furfanti. L’Uomo di Arcore ripropone la sua personale Bibbia.

“Il 19 ottobre sarò anch’io in piazza per difendere la libertà”, annuncia l’Immarcescibile riferendosi alla manifestazione organizzata dalla Lega a Roma contro il Governo. “La Lega non ci aveva ufficialmente invitato alla manifestazione, neanche con una telefonata. Noi avevamo detto che mandavamo una delegazione ma dopo aver sentito le minacce di carcere da parte del governo ho cambiato idea sul nostro modo di protestare”, spiega il Garantista di Arcore

E sul futuro aspetta i responsi delle urne, il Padrone di Forza Italia. “Vedremo i risultati delle elezioni regionali. Solo con una clamorosa vittoria del Centrodestra il Capo dello Stato si dovrebbe accorgere che la maggioranza del Palazzo è diversa dalla maggioranza del Paese”, dice. “In questo caso la caduta del Governo sarebbe possibile e ci sarebbero nuove elezioni. Ma penso che sia più probabile l’altra possibilità. Purtroppo penso che ci siano molte probabilità che questo Governo arrivi alla fine della Legislatura perché il potere è un grande collante. Poi vogliono evitare che si torni a votare perché vinceremmo noi”.

Giornata di esternazioni, l’ex presidente del Consiglio – intervistato dal direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti alla convention #IdeeItalia di Milano – risponde a una domanda su Greta Thunberg con una storiella pruriginosa ai limiti della barzelletta, un racconto dalle sfumature boccaccesche nella quale si tira in ballo l’amico di un parlamentare di Forza Italia alle prese con Viagra e donne svedesi. Robetta da Bar o da Barbiere. Silvio non si smenttisce…

“Greta – ha poi detto Berlusconi al termine racconto – non è paragonabile alle ragazze della storia ma penso che sia strumentalizzata e che la teoria che propone non sia quella giusta”.

Ps. Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola. 

 

Loading Facebook Comments ...

leave a reply