Breaking News

BULLISMO, LO SCRITTORE “BLUE JEANS” PARLA AI GIOVANI: “RAGAZZI, OCCHIO AI SOCIAL”

Blue Jeans ha venduto oltre 1,2 milione di copie e ha una comunità social da 300mila followers

“Occhio ai social” è l’allarme lanciato da Francisco de Paula Fernandez Gonzales, scrittore spagnolo che si firma con lo pseudonimo di “Blue Jeans”. “Dobbiamo avere rispetto per i giovani che amano leggere, sono i futuri adulti lettori di domani. E quelli di oggi sono molto più intelligenti di quanto si possa pensare. Meritano più fiducia. Mi parlano, mi raccontano dei loro problemi. E spunta fuori il problema del bullismo. Parlate ragazzi, raccontante di questo problema”. Lo scritto è considerato l’autore contemporaneo d’eccellenza per gli adolescenti, quello che racconta i sentimenti e i turbamenti di un’età molto particolare.

In libreria con il suo nuovo romanzo, “La ragazza invisibile” edito da Dea Planeta, Blu Jeans/Francisco compie un un salto nella scrittura che può avvicinare anche il pubblico adulto. “La ragazza invisibile” è un giallo che costituisce il primo libro di una trilogia ed è un thriller appassionante, pieno di azione, intrigo e colpi di scena. Al suo attivo Blue Jeans ha già oltre 1,2 milione di copie vendute con altre produzioni e una comunità social da 300.000 followers ed è anche uno dei pochi autori spagnoli che ha raggiunto più di 100 trending topics mondiali e nazionali ed ha anche all’attivo un film tratto da un suo testo, vincitore del prestigioso Premio Cervantes Chico. “Ho iniziato a scrivere per i giovani – ha spiegato Francisco De Paula – perché i social network erano frequentati principalmente da loro. Ho cominciato con un blog, volevo essere letto dai ragazzi, e ho capito che se volevo questo, dovevo produrre qualcosa che li interessasse.

L’ho fatto e mi è andata bene, ho avuto successo”. Per Planeta, “Blue Jeans” ha scritto altri 10 libri suddivisi in tre storie diverse che parlano delle quotidianità dei giovani e dei problemi che possono all’improvviso manifestarsi a scuola, all’università ecc. Anche un altro scrittore spagnolo, Carlos Ruiz Zafon, molto noto per i suoi gialli per ragazzi e’ poi passato a scrivere con successo per gli adulti. “Farò come Zafon? Non lo so – ha detto – ma intanto dicono che ‘la ragazza invisibile’ sia un libro che può piacere anche agli adulti. Non sarò pero’ io a confermare questa tesi. Ho scoperto che esiste questo fenomeno che si chiama crossover, ovvero, che un libro scritto per il pubblico degli adolescenti diventa adatto anche agli per adulti. In ogni caso, non escludo in futuro di scrivere qualcosa per i più grandi, anche se non penso che produrre per i giovani sia sinonimo di letteratura inferiore. Al contrario, credo che a volte, dire qualcosa che sulla carta sembra avere un valore minore, sia meglio. Anche perché ci tengo ancora a sottolinearlo, la letteratura per giovani plasma i futuri lettori”.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply