Breaking News

Calcio Napoli. A Granada con fiducia, nonostante gli assenti.

Gattuso convoca sei calciatori della Primavera "Nessun alibi, vogliamo fare bene" 

Granada, poi Atalanta. Due successi per il tris del rilancio del Napoli, dopo il successo sulla Juventus. Ma Gattuso  firmerebbe anche per due risultati positivi in pochi giorni, tenendo conto dell’incredibile escalation di infortuni che sta colpendo la rosa azzurra. Traumi, problemi muscolari, lo zampino del Covid-19. Convocati per l’impegno in Spagna sei calciatori della Primavera, difensori e attaccanti per integrare il gruppo, che contava appena 13 elementi a disposizione, escludendo i tre portieri. Emergenza, ma il Napoli non può fermarsi. In Europa League anche un pareggio, magari andando in gol, potrebbe consentire di giocarsi la qualificazione agli ottavi di finale al Maradona con qualche freccia in più nell’arco, magari con Koulibaly, Petagna, Demme, quelli che dovrebbe rientrare a breve, con il senegalese che attende l’ok dal Covid-19.
Per il Granada, Gattuso confida in Fabian e Meret, l’occasione del rilancio per entrambi i talenti della rosa azzurra: “Emergenza dura da tantissimo tempo, lo avevo già evidenziato. Così non si può lavorare, non puoi fare nulla se giochi ogni tre giorni, devi solo fare scarico. Stiamo chiamando qualche Primavera in più, c’è un dato importante ed è quello che riguarda gli infortuni. Siamo tra le squadre che ne hanno avuti di meno nell’anno solare. Ora è un momento così, speriamo di recuperare qualcuno prima possibile. Speriamo che Meret e Fabiàn, che hanno giocato di meno ultimamente, possano mettersi in mostra”.
Loading Facebook Comments ...

leave a reply