Breaking News

CALCIO NAPOLI, ARRIVANO LE MULTE. ADL SCRIVE LA SCENEGGIATURA DELL’INIZIO DELLA FINE

Napoli, fanno rumore i primi atti di una Guerra che si annuncia catastrofica. I tifosi se ne tengano lontani, non indossino i panni dei Babbei, non si lascino coinvolgere, non facciano il gioco del Padrone della Società, confuso e fuori controllo.

ADL ha dichiarato ufficialmente guerra ai propri Dipendenti alla vigilia di impegni i cui esiti potrebbero fare da prodromi al mancato passaggio agli ottavi di Champions, alla mancata qualificazione al Massimo Torneo Europeo per la prossima Stagione e alla caduta nelle zone basse della classifica.

Dalla corsa per lo scudetto alla lotta per non retrocedere. Potrebbe accadere anche questo, Paradossi della Pedata…

Una follia e una provocazione, questa del Presidente!

ADL affibbiando ai Giocatori multe esorbitanti rischia ora di subire la dura reazione, la vendetta dei Giocatori

Una guerra scatenata in seguito all’ammutinamento del 5 novembre. I Giocatori – come è noto – rifiutarono il ritiro prolungato disposto dal Presidente-Padrone ritenendolo un provvedimento punitivo e una sorta di sequestro di persona.

Un ammutinamento accompagnato da un duro scambio di opinioni tra il Pargolo del Padrone e gli incavolati Giocatori peraltro allo sbando in seguito alla confusa Guida Tecnica Ancelottiana.

Detto ciò, la cronaca delle ultime ore riferisce l’invio delle 24 raccomandate di contestazione al Collegio Arbitrale per la riduzione dei compensi degli Atleti.

Per Allan e Insigne la “multa” dovrebbe ammontare al 50 per cento lordo dello stipendio mensile di novembre, per tutti gli altri del 25.  Il Capitano azzurro – se la richiesta del Napoli dovesse essere accettata – potrebbe dover pagare 354mila euro.

Al secondo posto ci sarebbe Koulibaly (231mila euro), al terzo proprio Allan con una decurtazione di 154mila euro, la stessa di Mertens. Seguono gli altri con importi inferiori.

Non manca chi – calcolatrice alla mano – malignamente immagina che il totale delle multe potrebbe tornare utile ad ADL per liberarsi a costo zero di Carlo Ancelotti, l’Allenatore con la valigia ormai pronta con Diritto di Liquidazione, di un Tfr di circa 3 milioni e mezzo. Non ditelo ai disoccupati e a quanti smazzano dalla mattina alla sera per sbarcare il lunario…

Detto ciò, il disertare il San Paolo e il lasciare vuota la poltrona di casa di fronte al televisore è l’unica risposta che può dare il Tifoso Civile alla Squallida Guerra tra Ricchi Nemici.

Napoli Crack, Stagione chiusa, dunque. Verrebbe da consigliare – se fosse possibile – il ritiro ad horas da tutti gli Impegni Stagionali per Esplosione di Improvvisa Follia.

La Messa è finita, ite, ite… Bisogna ricostruire la Squadra, ricominciare da Zero. E’ ‘na parola…

Ps. Avviso agli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dalla scrittura corrente sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola. Amen!

Loading Facebook Comments ...

leave a reply