Calcio Napoli; Milik vuole il bis per battere anche la Spal Polacco favorito davanti.

43

Spazzato via il Verona, abbattuto il Salisburgo, oggi il Napoli punta a cominciare con un tris di vittorie il nuovo ciclo tra campionato e Champions League nella trasferta di Ferrara. Ancelotti per la sfida alla Spal ha in mano l’ormai consueto bilancino del turn over che stavolta sembra pendere dalla parte di Arek Milik, chiamato a confermare la sua forma ritrovata. Dopo la doppietta al Verona, Ancelotti l’ha fatto riposare in Austria ma oggi vuole di nuovo i suoi gol per tenere il ritmo di Juventus e Inter e cercando il sorpasso sull’Atalanta, che resiste al terzo posto e che mercoledì è attesa al San Paolo per lo scontro diretto nel turno infrasettimanale. Il polacco proprio a Ferrara due anni fa subì la rottura del crociato al ginocchio destro, iniziando il suo secondo calvario azzurro, ma ora sta bene e potrebbe tornare in coppia con Mertens, reduce dalla doppietta in Austria, o anche riproporre l’accoppiata con Younes, un attaccante che Ancelotti sta riuscendo a inserire sempre meglio negli schemi.

Il Napoli è anche quest’anno una allegra cooperativa de gol davanti con “Ciro” Mertens top scorer con i suoi 7 gol, davanti a Lorenzo Insigne con 4 e Llorente con 3, ma anche Callejon e Lozano hanno timbrato il cartellino della rete, l’unico che manca ancora all’appello è proprio Younes che cerca la rete per un’ulteriore spinta. Ancelotti doserà al meglio le forze anche in vista della sfida ai bergamaschi, senza però dare segnali di disimpegno alla squadra: da Ferrara dvono arrivare i tre punti. L’emergenza resta in difesa con Hysaj, Mario Rui e Manolas che hanno svolto lavoro personalizzato e non saranno del match,mentre torna tra i convocati Maksimovic, quasi pronto al rientro e che domani si gioca il posto con Luperto al fianco di Koulibaly, mentre a sinistra Ancelotti potrebbe dare una chance di verifica a Ghoulam, escluso in Champions. Il match con la Spal sarà particolare per Alex Meret, ormaisaracinesca azzurra: “Sarà una grandissima emozione, ho vissuto due anni bellissimi con la vittoria del campionato di Serie B e una salvezza in Serie A. A Ferrara mi sono sentito a casa”, ha detto a Sky, ma domani è determinato a chiudere senza gol la terza partita consecutiva di campionato. La rincorsa del Napoli alla vetta passa anche per la difesa.

PROBABILI FORMAZIONI

SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Igor; Reca, Valdifiori, Kurtic, Missiroli, Strefezza; Petagna, Paloschi.

Allenatore: Semplici

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Luperto, Ghoulam; Callejon, Elmas, Zielinski, Insigne; Mertens, Milik.

Allenatore: Ancelotti

 

PhotoCredit: Bruno Fontanarosa




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *