Categoria: Mondo

MARCIA A BAGHDAD CONTRO GLI USA: “ANDATE VIA”

Una grande folla, migliaia e migliaia di iracheni hanno sfilato a Baghdad per la grande marcia convocata dall’influente leader sciita, Moqtada al-Sad

BREXIT, LA REGINA HA DETTO SÌ: IL REGNO UNITO FUORI DALL’UE IL 31 GENNAIO

Arriva il “royal assent” della regina, è la fine di un dibattito durato circa tre anni La regina ha firmato l’atto conclusivo che sancisce di fatto...

VIRUS DI WUHAN, L’ALLARME CONTAGIO: 17 MORTI E CASI ANCHE IN USA

Timori per gli spostamenti del Capodanno cinese e di contagio: 17 i morti, centinaia i nuovi casi, uno anche negli Usa. Un contagio a Macao.

GRETA CONTRO TRUMP, A DAVOS È SCONTRO CON IL PRESIDENTE USA

Al World Economic Forum di Davos si contrappongono la giovane attivista svedese Greta Thunberg e il presidente statunitense Donald Trump

CINA: PRESIDENTE XI JINPING, ORDINA SFORZI PER FRENARE DIFFUSIONE CORONAVIRUS

Il presidente della Cina, Xi Jinping, ha ordinato sforzi per frenare la diffusione del nuovo coronavirus che ha causato casi di polmonite in alcune delle principali...

LIBIA, ACCORDO SULL’EMBARGO ARMI. CONTE: “SODDISFATTI, PASSI AVANTI”

La cancelliera Angela Merkel in conferenza stampa al termine della Conferenza di Berlino sulla Libia ha dichiarato

ORRORE A PANAMA, FOSSA COMUNE CON 6 BIMBI: UCCISI DA SETTA SATANICA

I corpi di sei bimbi e una donna incinta sono stati ritrovati nel cimitero del villaggio di Terro, nella regione nord occidentale di Ngäbe-Buglé di Panama. L'allarme...

LIBIA, ERDOGAN: “STIAMO INVIANDO NUOVE TRUPPE”. CONTE: “NO AD ALTRI SOLDATI”

Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan - dopo aver accusato gli Emirati Arabi Uniti di aver fatto fallire l’accordo di cessate il fuoco in Libia

USA E CINA FIRMANO LA TREGUA, WASHINGTON SOSPENDE I DAZI

Gli Stati Uniti e la Cina hanno firmato un mini accordo commerciale, con il quale viene sospesa la guerra commerciale in corso e raggiunta una fragile tregua dopo mesi...

IRAN, AEREO UCRAINO ABBATTUTO: SCATTANO I PRIMI ARRESTI

Lo ha detto il portavoce della magistratura di Teheran, Gholamhossein Esmaili. Trudeau: "Tragedia colpa dell'escalation".