CINEMA: È MORTO PETER FONDA, STAR DI “EASY RIDER”

63

Il mondo del cinema piange la scomparsa di Peter Fonda

L’attore di “Easy Rider”, che aveva un tumore ai polmoni, è morto ieri nella sua abitazione di Los Angeles a 79 anni. “In uno dei momenti più tristi della nostra vita, non siamo in grado di trovare le parole appropriate per esprimere il dolore che abbiamo nei nostri cuori – ha annunciato la famiglia in un comunicato -. E mentre piangiamo la perdita di questo uomo dolce e gentile, anche noi chiediamo a tutti di celebrare il suo spirito indomabile e l’amore per la vita”. Fratello di Jane e figlio di Henry, Peter Fonda divenne celebre interpretando nel 1969 “Easy Rider“, film che ha scritto, prodotto e recitato con Dennis Hopper e Jack Nicholson e per il quale ha ricevuto una nomination agli Oscar per la sceneggiatura. Una pellicola che ha rappresentato il manifesto della ‘controcultura’ degli anni Sessanta e che è una pietra miliare del ‘road movie’.

Fonda era stato nominato agli Oscar anche come miglior attore per il film “L’oro di Ulisse” del 1997. Più recentemente, ha vinto un Golden Globe nel 2000 con “The Passion of Ayn Rand”. Peter Fonda si è sposato tre volte e lascia due figli. “Sono molto triste – ha detto Jane Fonda -. Era il mio piccolo fratellino del cuore. Ho trascorso con lui gli ultimi giorni, è stato bellissimo. Se n’è andato sorridendo”.




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *