Breaking News

COLPO NAPOLI, A GIUGNO ARRIVA CHRISTIAN KOUAME

L’attaccante ivoriano ha scelto la città partenopea. Kouame è costato 20 milioni di euro

Christian Kouame, l’attaccante del Genova, approderà a Napoli. Proseguono gli acquisti del calciomercato invernale. Secondo quanto riferito da “Tuttosport”, il calciatore arriverà a fine stagione. Una telefonata tra i due presidenti, De Laurentiis e Preziosi, avrebbe segnato il sorpasso definitivo del Napoli sull’Everton e sul Milan, con cui la società ligure ha sospeso le consultazioni. L’accordo pare essere di 20 milioni di euro, con l’ex Cittadella che resterà a Genova fino a Giugno. I partenopei dovranno chiudere tutto entro una settimana. Si stanno in questo momento limando gli ultimi dettagli sui bonus e su una eventuale percentuale di rivendita futura che il Napoli non intende riconoscere. Il Napoli avrebbe offerto al giocatore un ingaggio di 1,2 milioni di euro. L’attaccante al momento ha all’attivo 3 gol, di cui uno proprio contro il Napoli, e 3 assist, tra cui ce n’è uno allo Stadium contro la Juve.

Numeri che non sembrano promettere eccessivamente bene. L’operazione ricorda molto quelle che portò a Napoli “El Matador” Edison Cavani, che all’epoca a Palermo segnava veramente poco. Ancora una volta il patron azzurro ha lavorato sottotraccia per poter bruciare la concorrenza. L’attenzione mediatica era infatti tutta concentrata sul più quotato compagno di reparto di Kouame, il polacco Krzysztof Piatek, secondo miglior marcatore del campionato, che con 13 gol è dietro solo a Cristiano Ronaldo. Non è escluso inoltre che nelle trattativa venga inserito anche Rog. Il croato è finito ai margini del progetto di Ancelotti, ed è apprezzato dal tecnico Prandelli. L’unico dubbio riguarda come l’attaccante verrebbe schierato da Ancelotti, che ha ribadito più volte di non volere innesti per non minare l’equilibrio della squadra. Verosimilmente, escludendo partenze inattese, l’ivoriano potrebbe essere impiegato come vice Milik.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply