CONGO-KINSHASA: OMS, VACCINATE OLTRE 1.300 PERSONE CONTRO L’EBOLA A GOMA

111

Vaccinate oltre 1.300 persone contro il virus dell’ebola

A Goma, città della Repubblica democratica del Congo (Rdc), le autorità sanitarie hanno vaccinato oltre 1.300 persone che potenzialmente sono entrate in contatto con il virus dell’ebola, nel tentativo di contenere l’epidemia scoppiata nella parte orientale del paese. Lo ha detto in una nota l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), ricordando che Goma è situata al confine con il Ruanda, dove alcuni episodi di contagio sono stati registrati e almeno due persone sono morte. L’Oms ha precisato che la campagna di vaccinazione in corso a Goma ha coinvolto il 98 per cento delle persone a rischio contagio, circa 1.314 in tutto, e che per il momento nessun nuovo caso e’ stato confermato rispetto al precedente rapporto dell’Oms, pubblicato lo scorso 2 agosto. L’uso di un vaccino sperimentale contro l’ebola, sviluppato dalla compagnia farmaceutica tedesca Merck, si è rivelato un’arma chiave contro la febbre emorragica, sebbene sia tuttora difficile raggiungere le persone residenti in zone rurali, dove persistono inoltre le violenze interetniche. Fra il 2013 ed il 2016, un focolaio del virus scoppiato in Africa occidentale ha ucciso oltre 11 mila persone.

A causa dell’epidemia le autorità del Ruanda hanno chiuso di recente il confine con la Rdc, riaprendolo dopo alcune ore sotto la pressione interna ed internazionale. Il traffico tra Goma (Rdc) e Gisenyi (Ruanda) è ripreso lo scorso 1 agosto “dopo essere stato chiuso senza spiegazioni al mattino”, riferiva nella dichiarazione la presidenza congolese, secondo cui “il confine è stato riaperto e le persone possono muoversi in entrambe le direzioni”. In precedenza la notizia della chiusura del confine era stata parzialmente smentita dal ministro della Sanità ruandese Diane Gashumba, che in conferenza stampa aveva ammesso dei rallentamenti nel traffico alla frontiera causati da un aumento dello screening sanitario in risposta alla conferma di nuovi casi di contagio del virus ebola a Goma, dove in quei giorni era stato riscontrato un quarto caso di contagio, stando a quanto riferito da fonti dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *