Breaking News

Coronavirus, a NY cadaveri scoperti in camion non refrigerati

 New York, agenti avvertiti dai residenti, allarmati dall’odore

La polizia di New York ha scoperto, ieri a Brooklyn, decine di cadaveri all’interno di due camion non refrigerati, noleggiati da un’agenzia di pompe funebri; i residenti della zona, allarmati da giorni dal forte odore proveniente dai camion, avevano avvertito le autorità, secondo quanto riportato dai media statunitensi. Il titolare dell’agenzia funebre ha detto ai poliziotti di essere stato “costretto a usare i camion a noleggio, come deposito temporaneo”, vista la mancanza di spazio per conservare tutti i cadaveri, in attesa della cremazione o della sepoltura. Da settimane, la città di New York vive l’emergenza coronavirus: i casi di Covid-19 sono almeno 164.841 e i morti almeno 18.076, secondo la Johns Hopkins University. Secondo il New York Times, gli agenti avrebbero trovato decine di corpi in decomposizione, all’interno di alcuni sacchi. Un agente, rimasto anonimo, ha detto che l’agenzia funebre aveva deciso di immagazzinare i corpi nei camion dopo che il suo sistema di refrigerazione aveva smesso di funzionare correttamente.

 

Loading Facebook Comments ...

leave a reply