Breaking News

Covid, la nuova frittata è in cottura. Accade nel Paese dove si confonde la libertà di svago col diritto alla salute

Aumentano i contagi, si rischia una nuova ondata. E ciò anche grazie alla propaganda oscurantista delle Destre

“Notti magiche aspettando il Covid”, aveva titolato il Fatto Quotidiano all’indomani delle celebrazioni in onore dell’Italico Dio Pallone all’insegna di suggestioni dalle sfumature Dionisiache.

Una Prima Pagina dal sapore profetico, quella del Fatto. Una Frustata Mediatica ispirata non da improbabili facoltà divinatorie del Titolista bensì dalla facile lettura del futuro fondata sulla consapevolezza della congenita mutevolezza del Flagello Cinese.

Ora si rischia una nuova frittata in materia di contagi. E ciò anche grazie alle ambiguità oscurantiste in materia di prevenzione vaccinale dei Sovranisti Europei. A partire da Matteo Salvini, il Leghista che dalle Nostre Parti svicola sull’opportunità delle vaccinazioni prestando così il fianco ai No Vax. Atteggiamento grave e da irresponsabile per Uno che sogna di guidare il Paese…

Ambiguità peraltro diffuse anche in quegli Zoo televisivi Mediaset vicini per affinità elettive al Capo Politico e Religioso della Lega. Da Maria Giovanna Maglie – opinionista salviniana a tempo pieno – alla Compagnia di Giro che ne sostiene le tesi.

Accade quando in nome della Libertà di svago si contrasta il Diritto alla Salute. Roba da Paese dei Balocchi per Adulti Deficienti. Spettacolo di Immensa Tristezza!

Ps. “Sopra le Righe”, è uno spazio in progress che a seconda degli avvenimenti di giornata aggiornerà il commento arricchendolo. “Sopra le Righe” è uno spazio che offre a chi scrive il privilegio di potersi esprimere in prima persona su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui le opinioni del sottoscritto talvolta non appariranno coerenti con la linea editoriale. Voltaire docet…
Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola gratificata dalla maiuscola. La maiuscola – insomma – funge da sottolineatura. Chiedo venia a Quelli della Crusca,,,

 

Loading Facebook Comments ...

leave a reply