DOPO 35 ANNI LE SNEAKERS PROTAGONISTE DI GINNIKA 2019

57

Le Sneakers, protagoniste di Ginnika il 14 e 15 settembre al Ragusa Off di Roma

Simbolo di rottura, rivolta, libertà e contemporaneità, le sneaker, a 35 anni dalla rivoluzionaria  Air Jordan, tornano protagoniste di Ginnika il 14 e 15 settembre al Ragusa Off di Roma, per raccontare una contro-cultura, oggi diventata moda anche per grandissimi brand d’eccellenza, che da quel 1984 censorio al 2019 di “passi” ne ha fatti tanti. “Il 15 settembre Nike ha creato una nuova rivoluzionaria scarpa da basket. Il 18 ottobre, la Nba ha deciso di bandirla. Fortunatamente la Nba non può impedire a voi di indossarle”. Nel 1984 Nike realizzava le Air Jordan, subito vietate dall’Nba, ma diventate simbolo di personalità e anche la prima scarpa che qualsiasi amante delle sneaker deve possedere. Se il mondo del basket non era pronto per una scarpa così innovativa, oggi questa scarpa è un must have per tutti, entrata nell’immaginario collettivo e simbolo di un’epoca: una parabola in grado di riassumere il cammino di una contro-cultura che si è fatta status symbol. Da allora sono passati 35 anni e le sneaker, come la prima Air Jordan, sono state elemento di rottura della cultura pop, musicale, artistica, culturale di diverse generazioni, fino a diventare oggetto di culto per i grandi marchi dell’alta moda. Un oggetto che si veste di mondi, storie, vite e tendenze che verranno raccontate in una no-stop di eventi, musica, show e market in occasione di Ginnika 2019, il 14 e 15 settembre negli spazi post-industriali del Ragusa Off.




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *