Breaking News

Edoardo Bennato, concerto-evento all’Arena Flegrea di Napoli

Il 20 settembre live alla VII edizione del Noisy Naples Fest. Biglietti in vendita dal 13 maggio

Edoardo Bennato annuncia un concerto speciale a Napoli. Il cantautore partenopeo si esibirà nella sua unica data in Campania, il prossimo 20 settembre alle ore 21 all’Arena Flegrea, nell’ambito della settima edizione del Noisy Naples Fest. I biglietti per assistere al concerto saranno disponibili in prevendita da lunedì 13 maggio alle ore 16, sul circuito ETES e nei punti vendita autorizzati. Per info: bit.ly/edoardobennato-arenaflegrea 

Il cantastorie che da quarant’anni immortala con le sue canzoni il mondo odierno, fatto di buoni e cattivi, sbeffeggiando i potenti, inneggiando alla forza umana delle persone comuni, senza mai dimenticare l’amore, torna in scena con un concerto ad alto contenuto rock e blues. «Come lo scorso anno al Belvedere di San Leucio, anche il concerto dell’Arena sarà articolato in quattro fasi. La prima con la formula del quartetto d’archi, la seconda “one man band”, la terza con la mia rock band e la quarta tutti insieme, band e quartetto d’archi. E che il Rock possa essere magico, energetico e propositivo!» dichiara Bennato. Due ore di musica, video coinvolgenti e l’interazione con il pubblico, per un evento da vivere dall’inizio alla fine. Un’esperienza emozionale con i brani e le melodie che sono entrati a far parte del nostro immaginario collettivo a cui sarà difficile resistere. Per ritrovare, attraverso il potere della musica, vibrazioni ed emozioni che fanno bene all’anima.

Il concerto di Edoardo Bennato all’Arena Flegrea si aggiunge al cartellone della settima edizione del Noisy Naples Fest che ha già annunciato i live di Coez e Frah Quintale l’11 luglio, Subsonica e 99 Posse il 12 luglio, Ariete il 18 luglio e del cantautore e polistrumentista australiano Xavier Rudd il 9 agosto. Per info: www.noisynaples.com

EDOARDO BENNATO: Musicista e cantautore italiano di Bagnoli, periferia di Napoli. Dopo una esperienza musicale trascorsa a Londra inizia a esibirsi come one-man-band suonando simultaneamente la chitarra, il kazoo e il tamburo a pedale producendo una propria e originale tendenza musicale direttamente influenzata dai grandi nomi del blues e del rock – come Neil Sedaka, Paul Anka, Jerry Lee Lewis, Chuck Berry, Ray Charles ed Elvis Presley – e contaminata da accenti propri della musica mediterranea. Il suo album di debutto è Non farti cadere le braccia, pubblicato nel 1973. Nel 1977 con l’album Burattino senza fili diventa il primo artista italiano a realizzare video-clip e il primo cantante italiano a riempire, nel 1980, 15 stadi consecutivi nel giro di un mese con l’aiuto organizzativo degli amici del cortile di Bagnoli, che tutt’ora lo seguono in questo Rock Summer Tour 2024. Per dovere di cronaca ricordiamo i 45 mila paganti del Comunale di Torino, i 45 mila paganti del San Paolo di Napoli, i 35 mila paganti del Marassi di Genova, e poi ancora lo Stadio di Udine (25 mila paganti), Massa Carrara (20 mila paganti), lo Stadio di Ancona, di Pescara, etc. etc. fino ad arrivare agli 80 mila spettatori nel celebre stadio di San Siro a Milano; un evento che lo porterà a varcare i confini italiani con il primo tour europeo. Tantissimi sono i suoi brani che fanno ormai parte del nostro immaginario collettivo come la canzone ufficiale dei Campionati Mondiali di Calcio del 1990 Un’estate italiana che rimase nelle hit parade per 4 mesi. Nel 2007 firma la colonna sonora del musical teatrale Peter Pan nella versione italiana; un incredibile successo di pubblico e critica che è tornato in scena nella stagione teatrale 2023/2024. Oggi, con all’attivo 28 album, la sua vena creativa è ancora in piena attività. Nel 2020 è uscito il suo ultimo album Non c’è: otto i brani inediti e quattordici canzoni di repertorio, che hanno reso Edoardo Bennato uno dei più grandi artisti della nostra musica.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply