Breaking News

ESPULSIONE DI KOULIBALY, OGGI LA FIGC PREPARERÀ IL VERDETTO

Si avvicina il primo match del girone di ritorno Napoli-Lazio. Oggi sul tavolo della Corte d’Appello federale il ricorso di Kalidou Koulibaly

Mentre si avvicina il ritorno del campionato, domenica alle 20:30 al San Paolo tra Napoli-Lazio, sarà discusso domani alle 13.30 alla corte d’appello della Figc il ricorso del Napoli contro la seconda giornata di squalifica inflitta a Kalidou Koulibaly, per l’espulsione contro l’Inter del 26 dicembre scorso. Tornando al match, l’arbitraggio è stato affidato a Gianluca Rocchi di Firenze, aiutato da Tegoni, Alassio e Massa. Gli addetti al Var saranno invece Manganiello e Peretti. Precedenti favorevoli per gli azzurri con 14 vittorie, 5 pareggi e 9 sconfitte, per un totale di 28 partite. Con l’arbitro in questione le ultime 4 partite sono state tutte vittorie esterne, sui campi di Milano, entrambe le sponde, Roma sponda giallorossa e l’ultimo, tra i più cari ai tifosi, a Torino allo Juventus Stadium con gol di Koulibaly.

L’ultimo precedente in campionato al San Paolo è stato proprio con la Lazio 4 anni fa, il giorno del rigore sbagliato da Higuain che fece disperare il San Paolo e che fece sfuggire il terzo posto Champions, occupato poi proprio dai biancocelesti. In merito al ricorso alla discussione parteciperanno lo stesso giocatore, il presidente Aurelio De Laurentiis e l’avvocato Mattia Grassani. Il difensore senegalese fu espulso per somma di ammonizioni per via di un fallo, che gli fece procurare il primo giallo, contestato con un sarcastico applauso all’arbitro. Il gesto gli ha procurato l’espulsione, e quindi una giornata, che si è andata a sommare all’altra procurata dalla diffida. La seconda giornata sarebbe proprio quella con la Lazio, e riavere Koulibaly a disposizione sarebbe davvero un gran vantaggio per il Napoli in una gara così difficile e importante.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply