Breaking News

F.1: Ferrari. Sainz “non ho firmato per fare il secondo pilota”

Carlos Sainz sarà il pilota ufficiale del team Ferrari nelle stagioni 2021 e 2022 della Formula 1

Carlos Sainz mette i puntini sulle i e, in un’intervista a Radio Marca, chiarisce di non essere disponibile a fare il ‘vice’ di Charles Leclerc nella Ferrari della prossima stagione.

“Nel mio contratto si dice, come in tutti quelli che ho firmato, che la squadra è al di sopra del pilota, ma non si dice che debba fare il secondo o aiutare qualcuno – prosegue lo spagnolo – Quello che so è che darò tutto per la Ferrari e darò tutto ciò di cui ha bisogno, soprattutto per provare a vincere. Non mi interessa il colore della macchina, tratto tutti i piloti allo stesso modo e siamo tutti rivali. E in una una situazione complicata, prenderei la decisione giusta”. Sainz, che nel Mondiale 2020 di Formula 1 guiderà ancora una McLaren, non vede l’ora di tornare in pista a luglio: “Manca solo un mese ed ho tanta voglia, finanche di salire su un simulatore, cosa che di solito non mi piace”.

“Voglio andare in Austria, prepararmi, sentire l’adrenalina e la pressione che, quando non hai dopo anni di corse, ti manca”.

Almeno i primi Gp saranno senza pubblico per l’emergenza sanitaria legata alla pandemia di Covid-19: “Ovviamente preferisco tribune piene a spalti vuoti. È vero che sarà strano, ma noi piloti non lo avvertiremo all’interno delle nostre monoposto, ma fuori”.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply