F1, Leclerc: Meritavamo di più, dobbiamo migliorare in gara

48

“Mi sono divertito, certo il sesto non era il posto che volevamo tutti oggi né quello che meritava la squadra, e mi dispiace”.

È il commento di Charles Leclerc dopo il Gran Premio del Giappone, chiuso dal monegasco al sesto posto. La gara del pilota della Ferrari è stata compromessa dal contatto alla partenza con Verstappen, ancora sotto investigazione. “Dopo la partenza per me è stato difficile, con l’incidente in curva 1 non c’era la possibilità di fare molto di più”, ha spiegato ai microfoni di Sky Sport. “È un peccato, però è così. Che decisione mi aspetto? Non lo so, ho vissuto la situazione da dentro, ero all’interno, ho preso tanto sottosterzo e dopo abbiamo toccato”. “La cosa positiva – ha proseguito il ferrarista – è che sono cinque weekend che abbiamo trovato la performance in qualifica, cosa che ad inizio anno non c’era e questo dobbiamo tenerlo in testa. Poi sicuramente in gara abbiamo ancora del lavoro da fare. Anche io come pilota devo lavorare, sembro abbastanza ok in qualifica ma poi in gara faccio un po’ più di fatica”, ha concluso.




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *