Breaking News

Frange e paillettes ritornano di moda, pronti per le feste

Missoni e Proenza Schouler danno vita al lustro di frange e paillettes

Frange e paillettes tornano di moda più prepotenti che mai. Saranno la novità per le festività di quest’anno. A ridare “vita” a lustrini e frangette sono Missoni e Proenza Schouler che allungano l’orlo dei loro abiti e infittiscono cappotti, gonne e giacchette con frange folk. Strappa consensi anche Carolina Herrera con il suo mix and match di paillettes e frangette efferverscenti sfumate in argento e tinte fluo, dal volume notevole. Per innamorarsene basta davvero poco,  una bella  combinazione immancabile anche per i party natalizi. Il look delle feste è sempre un frizzante. Attenzione però a indossarle insieme se si vuole evitare l’effetto “albero di Natale”.

Le passerelle invernali, in questo senso, non si sono risparmiate. Sulla scia delle tendenza già anticipata durante la spring-summer 2018, gli stilisti hanno rispolverato paillettes e frange, riportandole in prima linea tra i main trend di stagione. Come Christopher Kane, Richard Malone, Tom Ford e Alexander McQueen, che hanno mandato in pedana un turbinio ipnotizzante di lustrini e frangette, un po’ flapper girl un po’ regina della notte mixando atmosfere Eighties a look vagamente folk.  Si infittiscono e si allungano a dismisura, tingendosi di rosso carminio, le frange tratteggiate da Sarah Burton per Alexander McQueen, che avvolgono perfettamente la silhouette, senza stravolgerla o deformarla. Leggere come piume e più discrete, invece, quelle che spuntano sulla pedana di Chloé, dando volume alla figura, senza sgraziarla, grazie all’impronta boho chic tipica della maison parigina. Dominano le paillettes in stille rockabilly, invece, da Tom Ford, che gioca con colori forti, stampe animalier e patchwork multicolor anni ’80 adattandole al tayloring maschile. Natale e Capodanno in chiave look daranno sicurezza se scegliete oro argento. Meglio il nero evergreen, il bianco o il mix di dischetti colorati se si vuole fare “centro”. Chi non teme invece gli occhi addosso, invece, può puntare dritto al total red. Successo assicurato.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply