Breaking News

Gattuso e Napoli ritrovato, caccia a colpo finale

La squadra in rifinitura domani al San Paolo. Manolas torna, Lobotka è out 

Manolas ci sarà, Lobotka e Ospina no. Il Napoli comincia a riscaldare il motore in vista della finale di Coppa Italia di mercoledì a Roma, un piccolo appuntamento con la storia per riportare un trofeo in città dopo sei anni. Gattuso ha deciso domani un nuovo allenamento allo stadio San Paolo, come alla vigilia della semifinale contro l’Inter. Un modo per riprendere ancora la concentrazione del campo in vista di una finale unica, visto che sarà a porte chiuse.

La memoria torna alla tragedia del 2014, alla morte di Ciro Esposito ucciso a Roma mentre andava allo stadio, alle durissime contestazioni dei tifosi azzurri che all’Olimpico erano all’ignaro del destino del loro compagno ferito. Quella finale finì con il successo del Napoli sulla Fiorentina con la doppietta di Insigne e il gol di Mertens. i due folletti saranno anche mercoledì in campo a guidare l’attacco azzurro, mentre Gattuso valuta il turn over da lanciare a partire proprio dalla possibilità che parta Callejon titolare a destra. Out sicuramente Lobotka che soffre di una elongazione al retto femorale sinistro, mentre torna Manolas che ha recuperato dall’infortunio, ma in difesa dovrebbero partire insieme ancora Koulibaly e Maksimovic dopo l’ottima prova contro l’Inter.

Le decisioni arriveranno da domani, per una sfida alla Juventus di Sarri che ha un grande valore per il Napoli, un valore doppio: la rivalità resta fortissima ma stavolta c’è anche la possibilità di scippare all’ex tecnico azzurro il primo trofeo che può vincere sulla panchina bianconera. Intanto il, Napoli lavora anche sul mercato a partire dai rinnovi, con quello di Mertens che è atteso a giorni. Insigne, invece, ha un nuovo manager: dopo l’addio a Raiola ha firmato con la G.E.V. Sport e il suo nuovo agente è Vincenzo Pisacane. Il ds Giuntoli lavora anche ai nuovi acquisti, come confermato dal ds del Sassuolo Giovanni Rossi parlando a Sky di Boga: “Giuntoli ci ha contattato, ci sono anche altri interessamenti ma ora pensiamo al campionato e alla ripresa”. Il 23enne francese resta uno degli obiettivi principale per la fascia sinistra.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply