Breaking News

GeVi Napoli, torna in campo al Palabarbuto per Gara 2, contro Pistoia.

Coach Sacripanti: “Bene Gara 1, ma ora guardiamo avanti”

Non c’è tempo di festeggiare, non c’è tempo di congratularsi, questi sono i playoff. Nemmeno 48 ore ed è già tempo di Gara 2, con la GeVi Napoli che ospita ancora una volta la Giorgio Tesi Pistoia.

Buone indicazioni sono arrivate da Burns, apparso in ottime condizioni e già dominante sotto canestro; non ci sarà, salvo improbabile recupero in extremis, Eric Lombardi.

Nonostante la convincente prestazione di domenica, coach Sacripanti non vuole che si pensi a quanto già fatto: “La prima partita è stata difficile, come ci aspettavamo contro una squadra molto potente fisicamente con giocatori come Poletti, Riisma, Sims. Sono contento di aver gestito e controllato la partita nonostante i problemi di falli. Ora però tracciamo una riga e pensiamo già alla prossima partita che si preannuncia molto impegnativa. Burns ha disputato una buona partita,il suo inserimento non è facile perché arriva in una squadra già con i suoi meccanismi. Ci porta però, già da subito, grande energia e, giorno dopo giorno, si inserirà sempre di più”.

 

L’AVVERSARIO

La Giorgio Tesi vista domenica ha mostrato quelle che sono le sue caratteristiche in toto: squadra dall’ottimo quintetto e dotata di grande tenuta mentale.

Già al primo appuntamento, però, è venuta fuori la lacuna più grande del roster di coach Carrea: la poca profondità.

Interessante l’evoluzione di Fletcher, fattosi finalmente apprezzare anche dalle parti di Fuorigrotta dopo una doppia sfida di regular season in cui non ha certo impressionato. 21 punti, con alcuni canestri difficili quanto pregevoli nella fattura, per l’ex fortitudino che resta un giocatore da tenere d’occhio, nonostante questo suo essere ondivago.

Non sorprende, invece, la voglia e la determinazione di Saccaggi, giocatore non per niente cercato anche dalla formazione partenopea nel mercato estivo.

E c’è anche Mitchell Poletti da tener d’occhio: l’opaca prestazione offerta domenica va in controtendenza con le sue ultime, positive, uscite.

Altro capitolo resta Sims, apparso un po’ intimidito dal confronto con i dirimpettai, ma che può sempre contare su una tecnica molto pulita.

Da rivedere Riisma: il baltico di formazione italiana ha avuto pochissime opportunità per mettere in mostra le proprie doti di tiratore.

 

L’ULTIMO PRECEDENTE

Stavolta è Gara 1 di domenica, il 92-78 che ha visto gli azzurri dominare in lungo ed in largo con un Josh Mayo da 15 punti, 8 assist e 6 rimbalzi per 30 di valutazione.

Palla a due prevista per le ore 19, agli ordini dei signori Gianluca Gagliardi (Anagni), Claudio Di Toro (Perugia), Alex D’Amato (Tivoli).

L’incontro sarà trasmesso in diretta dalla piattaforma LNP Pass, per gli abbonati, ed in differita da TeleCapri Sport, canale 74 del digitale terrestre, tv ufficiale della GeVi Napoli.

Da non perdere, ancora una volta, l’appuntamento con la diretta Facebook del Napoli Basket “A Bordo Campo”, con Lino D’Angiò ed Amalia Triggiani che racconteranno la partita per chi non potrà vederla, oltre ad offrire le prime parole a caldo dei protagonisti.

 


Loading Facebook Comments ...

leave a reply