LA GEVI NAPOLI BASKET FA SUO IL DERBY CONTRO SCAFATI 82-84

76

Al PalaMangano gli uomini di coach Sacripanti battono nel derby la Givova Scafati 82-84 guidati da Sherrod.

La GeVi Napoli Basket centra la prima, preziosa, vittoria nel girone Ovest di Serie A2 Old Wild West. Al PalaMangano gli uomini di coach Sacripanti la spuntano nel derby la Givova Scafati 82-84. Il miglior realizzatore dei partenopei è Brandon Sherrod, autore di 23 punti (10/14 da 2, ndr) a referto, conditi da 8 rimbalzi e 2 stoppate. In doppia cifra anche Chessa (15), Roderick (15+10+9, ndr) e Sandri (15).

Avvio sprint degli ospiti, che al 3′ si portano sul 2-12 grazie alle triple dall’angolo di Sandri e Monaldi. I padroni di casa non ci stanno ed al 4′ siglano un break di 5-0 (7-12) targato Rossato. All’8′ Contento completa il gioco da tre punti del 16-16. Al 10′ gli azzurri sono avanti 16-18. All’inizio del secondo periodo i napoletani insistono ed al 15′ piazzano un parziale di 0-6 (24-30) chiuso dal giro e tiro di Sherrod. Gli scafatesi accelerano ed al 20′ trovano il primo vantaggio (38-36) con la prodezza dall’arco di Crow. Al rientro sul parquet la difesa a zona degli uomini di coach Sacripanti paga ottimi dividendi. I partenopei toccano il massimo vantaggio, mettendo a segno al 26′ un break di 2-19 (46-58) grazie alle folate di Roderick. Al 30′ i gialloblù accorciano sul -3 (59-62) con la bomba di Ammannato e l’appoggio a tabellone di Crow. Nell’ultimo quarto gli uomini di coach Perdichizzi macinano gioco ed al 33′ vanno sul +5 (67-62) grazie alla conclusione dal perimetro di Putney. Gli ospiti reagiscono veementemente ed al 38′ refertano un parziale di 1-13 (71-77) chiuso dalla tripla di Chessa. Contento insacca la bomba frontale del -3 (77-80), ma – a 6″ dallo scadere – Chessa è glaciale dalla linea della carità, chiudendo virtualmente le ostilità (79-84). Finisce 82-84.

L’allenatore dei napoletani, Pino Sacripanti ha commentato il successo contro gli scafatesi: «Abbiamo ottenuto due punti importanti dal punto di vista mentale – ha dichiarato in un comunicato del club -. Abbiamo vinto su uno dei parquet più difficili della Serie A2. I ragazzi hanno lavorato bene. Non si sono risparmiati neanche un secondo. Si poteva anche perdere, ma era importante giocarsela fino alla fine. Sono molto contento, perché eseguito alla perfezione il piano partita. Giovedì abbiamo un’altra gara fondamentale, a cui siamo già proiettati. Dobbiamo essere bravi a subire meno punti. Non siamo una squadra atletica, ma dobbiamo sopperire sotto gli altri aspetti. Sono felice di aver regalato questa gioia ai tifosi, che sono stati importanti, incitandoci dalla palla a due fino alla sirena».

Givova Scafati – Generazione Vincente Napoli Basket 82-84 (16-18, 38-36, 59-62)

Scafati: Markovic ne, Putney 13, Tommasini 3, Crow 10, Spera ne, Lupusor, Contento 9, Robustelli ne, Ammannato 7, Rossato 10, Fall 10, Frazier 20. All: G. Perdichizzi

Napoli: Guarino, Chessa 15, Roderick 15, Klačar ne, Dincic 3, Sandri 15, Milosevic ne, Monaldi 5, Spizzichini 4, Sherrod 23, Milani 4. All: P. Sacripanti




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *