Breaking News

GUERRA FREDDA USA-CINA, ARRESTATA LA FIGLIA DEL LEADER HUAWEI

Meng Wanzhou, direttore finanziario della cinese Huawei Technologies,in manette in Canada

In manette Meng Wanzhou, direttore finanziario della cinese Huawei Technologies. L’arresto è avvenuto poche ore fa a Vancouver. Ora la manager rischia l’estradizione negli Usa, dove è in corso un’indagine per accertare se il colosso cinese ha violato le sanzioni all’Iran. Lo rende noto il dipartimento di giustizia canadesi. Meng Wanzhou è figlia del fondatore della società. Questo provvedimento a sorpresa è destinato ad aumentare le tensioni tra Usa e Cina nel campo tecnologico, dopo la recente tregua sui dazi. Venerdì è prevista l’udienza in cui il giudice deciderà se rilasciarla su cauzione. In ogni caso è stata arrestata su richiesta degli Usa, che intendono chiedere l’estradizione.

Huawei, uno dei più grandi produttori cinesi di telefonini, è finita nel mirino delle autorità americane per timori legati alla sicurezza: l’acquisto e l’uso di telefonini Huawei è stato vietato nelle agenzie governative. Una nuova guerra fredda tra Usa e Cina. Gli Stati Uniti hanno messo in atto un boicottaggio ai danni di Huawei, sospettata di essere gli occhi e soprattutto le orecchie attraverso cui Pechino “spia” il mondo. La Casa Bianca ha avviato una «campagna straordinaria di sensibilizzazione» nei confronti dei Paesi alleati, Italia compresa, per convincerli a non usare le apparecchiature di rete del marchio cinese: l’insieme dei prodotti tecnologici alla base delle infrastrutture di telecomunicazioni che ci consentono, ad esempio, di fare una telefonata e controllare le mail dallo smartphone. A svelare le mosse dell’America, che con la Cina ha ingaggiato una durissima guerra commerciale a colpi di dazi. Stando alla ricostruzione del Wall Street Journal i funzionari americani avrebbero informato, in merito a presunti rischi sulla cyber-sicurezza, le loro controparti governative e i dirigenti delle “telco” in Paesi amici tra cui Germania, Italia e Giappone, dove le apparecchiature Huawei – che nel settore è leader con circa un quinto del mercato globale – sono già ampiamente utilizzate.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply