Breaking News

I BIG DATA DAI SATELLITI ENTRANO NELLA VITA QUOTIDIANA

GeoHub è la nuova rete che unisce imprese e università con i big data

Far entrare nella nostra vita quotidiana i Big Data prodotti dai satelliti, estraendo le informazioni utili per trasformarle in applicazioni mirate per la gestione delle emergenze, l’agricoltura di precisione, il monitoraggio dell’ambiente e delle infrastrutture: è l’obiettivo di GeoHub, il nuovo network di open innovation che parte dall’Italia per unire università, imprese e startup di vari Paesi in modo da sviluppare soluzioni di geoinformazione per la protezione dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile.

Il manifesto costitutivo è stato sottoscritto da Telespazio (Leonardo-Thales) e le controllate e-Geos (Asi-Telespazio) e Gaf insieme a Politecnico di Milano, Università Sapienza di Roma, SeeLab della Sda Bocconi e altre imprese e startup in occasione di ‘Living Planet’, la più grande conferenza sull’osservazione della Terra organizzata a Milano dall’Agenzia spaziale europea (Esa) con il supporto di quella italiana (Asi).

Come un consorzio di ‘minatori’ di Big Data spaziali, “GeoHub intende condividere competenze e sviluppare progettualità per estrarre informazioni utili dai dati spaziali che arrivano per esempio dai satelliti del programma europeo Copernicus o dalla rete CosmoSkyMed”, racconta Massimo Claudio Comparini, direttore di geoinformazione di Telespazio-Leonardo e amministratore delegato di e-Geos. “Lo faremo unendo il mondo dei servizi satellitari di geoinformazione e i big data, l’intelligenza artificiale e i servizi su cloud, i blockchain e l’apprendimento automatico, per fornire servizi innovativi che trasformino i Big Data spaziali in applicazioni mirate, tempestive e di facile utilizzo. Potremo per esempio valutare l’entita’ delle calamita’ naturali come le alluvioni incrociando i dati satellitari con le immagini postate sui social network, o ancora prevedere il raccolto di una coltivazione unendo i dati spaziali con quelli rilevati sul campo”.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply

Hashtag24News

Altri articoli di interesse