Breaking News

Il jazz poliedrico di Giovanni Amato quartet: domani al Kind of Blue di Pozzuoli

Virtuosismi e poliedricità saranno lo spartito su cui imposterà l’intera performance live Giovanni Amato, ospite del Kind Of Blue venerdì 18 ottobre.

Il trombettista salernitano, considerato tra i più rappresentativi del jazz made in italy, salirà sul palco insieme ai musicisti Roberto Tarenzi al pianoforte, Daniele Sorrentino contrabasso, Pasquale Fiore alla batteria. Sarà un racconto musicale suggestivo, durante il quale Amato farà prevalere la sua capacità di improvvisazione e quel gusto estetico diventato ormai il suo tratto distintivo. Nascerà così un repertorio a base di celebri standard del jazz internazionale, ma completamente rivisitati, tanto arrivare alla platea come brani nuovi e originali. D’altronde le sue doti lo hanno portato ad affiancare tanti illustri musicisti come Danilo Perez, Lee Konitz,Vincent Herring, Tom Harrell, George Garzone, Gary Peacoc, Diane Schuur, Mike Goodrich, Jerry Bergonzi, Steve Grossman, Roberto Gatto, Dado Moroni, Danilo Rea e tanti altri. Amato ha suonato a suo nome nei festival e jazz club più prestigiosi del mondo e, da diversi anni, si esibisce come sideman per artisti nei principali tour Italiani ed internazionali.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply