IL MUSEO ARCHEOLOGICO VIRTUALE DI ERCOLANO OSPITERÀ SPETTACOLI DI VARIETÀ

147

Il museo di Ercolano ha l’obiettivo di rafforzare la vocazione culturale e attrarre turisti

Il Mav di Ercolano apre al varietà comico-musicale. Il Museo archeologico virtuale, centro di cultura e di tecnologia applicata ai beni culturali e alla comunicazione, tra i più all’avanguardia in Italia, apre al varietà comico – musicale.

Nella sala del teatro è stata la volta dello spettacolo “Diceva Ulisse chi mò fa fà ?! se poi la vita… è un varietà” del maestro Luciano Capurro e della sua compagnia Napolincanto che ha regalato al pubblico due ore e mezza all’insegna della cultura e del divertimento. Uno show che si snoda tra musica e comicità, danze, e ripropone le atmosfere e i colori del classico varietà con canzoni che hanno fatto la storia della musica partenopea ma dove non mancano riproposizioni di brani indimenticabili del panorama nazionale e internazionale. Uno spettacolo per tutte le età dove grandi emozioni si alternano ad una satira fatta di sketch, parodie, barzellette e travestimenti. A far da cornice il corpo di ballo, con coreografie che ne hanno supportato il repertorio canoro espresso. Il varietà comico – musicale che sarà riproposto nella cornice del Mav anche a giugno ha l’obiettivo di rivolgersi ad un pubblico sempre più vasto e punta a rafforzare la vocazione culturale del museo in Italia e all’estero. Inaugurato nel 2008, il Mav con oltre settanta installazioni multimediali consente al visitatore di calarsi nelle realtà di Pompei, Ercolano Stabia prima dell’eruzione pliniana del 79 d.C. e di rivivere in prima persona, in un percorso virtuale e interattivo, un viaggio a ritroso nel tempo.




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *