Breaking News

Il Napoli non sa più vincere. Insigne salva gli azzurri nel finale

Un pareggio che certifica comunque una mini-crisi del Napoli che non riesce a battere un Torino volitivo ma non trascendentale. Malissimo gli azzurri nel primo tempo. La squadra di Gattuso si infrange sul muro eretto dal Torino e non riesce mai a verticalizzare. Le azioni migliori le crea Zielinski nel finale, ma prima il Toro si rende pericoloso in ripartenza con Belotti mal controllato dalla difesa azzurra. Nessun azione clamorosa, comunque, con il Napoli che non riesce a spezzare questa maledizione dopo le due sconfitte consecutive. Ci aspetta una reazione del Napoli ma è il Torino a passare in vantaggio con Armando Izzo, l’ex che al 12’ su azione susseguente al calcio d’’angolo beffa Meret.  Un’altra doccia gelata per il Napoli che non riesce a ritrovarsi. E anzi è la squadra di Giampaolo che sfiora il raddoppio in ripartenza. La squadra azzurra  è slegata, perde tutte le distanze in campo e ne approfitta il Torino per imbastire azioni che vanno a minare la tranquillità del Napoli, davvero inguardabile stasera. È buio pesto per gli azzurri. Gattuso cambia tutto entrano Lozano, Fabian e Llorente, ma la musica non cambia. Ci prova il Napoli fino all’ultimo ma senza pungere più di tanto. Andamento lento, senza giustificazioni. Insigne nel recupero segna un grande gol dopo un grande assist di Zielinski. Ma non c’è tempo per ribaltarla.
Loading Facebook Comments ...

leave a reply