Breaking News

IL NAPOLI PRONTO A CEDERE ALBIOL, MA CHI LO SOSTITUIRÀ?

Il Villareal pronto a pagare al Napoli la clausola di 4 milioni di euro

Tanti i nomi, come sempre del resto, accostati al Napoli in questa sessione di calciomercato estivo. L’estate, più che l’inverno fa sognare i tifosi l’arrivo di qualche big. Ma oltre ai giocatori che (forse) arriveranno, ce ne sono anche di partenti. In questo momento un nome figura nei titoli di tutti i quotidiani sportivi, dato come praticamente già ceduto. Questo nome è quello di Raul Albiol, centrale di difesa spagnolo classe 1985. Pare che il Villareal pagherà la clausola di 4 milioni di euro come riporta il quotidiano spagnolo “La Marca”, cifra irrisoria con i prezzi odierni. Albiol arrivò a Napoli nel 2013 per una somma 12 milioni di euro, prelevato dal Real Madrid, e in questi 6 anni ha totalizzato 234 presenze e 6 gol, portando a Napoli esperienza internazionale. Viene spontaneo chiedersi come mai vendere un titolare ad una cifra così bassa. Si potrebbe pensare al fatto che quest’anno ha giocato poco a causa degli infortuni, fattore che sicuramente ha influito. Ma la vera ragione è la nostalgia di casa di Raul e sua moglie. Già lo scorso anno il campione del mondo aveva chiesto la cessione, ma Ancelotti riuscì a convincerlo a restare un altro anno. Resta in sospeso la questione del suo sostituto. Dando per buono che la trattativa tra il “Sottomarino Giallo” e il giocatore vada a buon fine, pare che il Napoli non abbia particolare fretta nel cercarlo, avendo comunque 4 centrali ritenuti affidabili, ovvero Koulibaly, Chiriches, Luperto e Maksimovic. In questi giorni si era parlato di Manolas, anche se le probabilità di portarlo in azzurro non sembrano molte, a causa del prezzo e della concorrenza, oltre che l’ingaggio elevato, uno sforzo ritenuto al momento non necessario da Giuntoli. Dopo Marek Hamsik, anche Raul Albiol andrà via, se veramente lo farà, senza un degno addio da parte dei tifosi, con un giro di campo e una standing ovation. Onori che meriterebbe senza dubbio, in quanto uno dei giocatori simbolo dell’era moderna del Napoli.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply