Breaking News

IL NAPOLI SFIDA IL SASSUOLO ALLE 18, ANCELOTTI RIVOLUZIONA IL CENTROCAMPO

Contro il Sassuolo resiste solo Zielinski, che si sposterà al centro con Diawara: sugli esterni spazio a Ounas e Verdi

È tutto pronto al Mapei Stadium di Reggio Emilia, dove stasera alle 18 i neroverdi sfidano il Napoli. I padroni di casa sono undicesimi in classifica con 31 punti e hanno perso tre delle ultime quattro partite in campionato, l’ultima per 1-0 sul campo del Milan. I partenopei, secondi in graduatoria a quota 56, arrivano dal ko interno nello scontro diretto con la Juventus (1-2), che ha portato a 16 i punti di distacco dalla vetta. Ancelotti rivoluziona difesa e centrocampo. La novità tra i pali, data la squalifica comminata a Meret, è d’obbligo: toccherà infatti a Ospina dare concretezza al lavoro di Chiriches e Koulibaly, con il ritorno di Malcuit a destra e Ghoulam a sinistra. Rivoluzione totale in mediana: l’unico superstite del recente match di Europa League sarà Zielinski, che però si sposterà dalla corsia mancina al centro, pronto a far coppia con Diawara. Sugli esterni ci andranno Ounas e Verdi, mentre in attacco ancora panchina per Insigne e conferma per il tandem composto da un Milik in stato di grazia e un Mertens invece a secco da oltre 2 mesi e speranzoso nell’effetto Emilia: il belga ha segnato la sua ultima rete contro il Bologna e chissà che il lungo digiuno che possa finire con i corregionali neroverdi. I precedenri: il Napoli ha avuto la meglio in 6 degli 11 precedentiin Serie A contro il Sassuolo, parziale completato da 4 pareggi e una sconfitta. Gli azzurri hanno vinto 2-0 il match di andata la San Paolo grazie alle reti di Milik e Fabian Ruiz e solo nella stagione 2014/15 hanno fatto bottino pieno contro i neroverdi. Il Napoli ha faticato soprattutto al Mapei Stadium, dove non vince dal 2014 (0-1, seguito da un ko e due pareggi).

Probabili formazioni

Sassuolo (4-3-3): Pegolo; Lirola, Peluso, Ferrari, Rogerio; Magnanelli, Sensi, Locatelli; Berardi, Babacar, Djuricic. Allenatore: De Zerbi

Napoli (4-4-2): Ospina; Malcuit, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Ounas, Diawara, Fabian Ruiz, Verdi; Mertens, Milik. Allenatore: Ancelotti.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply