Inquinamento vera “Pandemia”, ruba 3 anni di vita

133

Secondo un maxi-studio lo smog da inquinamento ruba anni di vita in tutto il mondo

In piena emergenza Covid-19 il pianeta si trova ad affrontare un’altra pandemia, quella dell’inquinamento atmosferico. Secondo un maxi-studio lo smog ruba anni di vita in tutto il mondo, ben più di guerre e altre forme di violenza, malattie come malaria e Hiv, o abitudini come il fumo, secondo uno studio pubblicato su ‘Cardiovascular Research’. ‘Accorciando’ in media di 3 anni la vita delle persone.

Secondo Jos Lelieveld e Thomas Münzel, dell’Istituto Max Planck e del Dipartimento di cardiologia del Centro medico universitario di Magonza, in Germania, che hanno guidato la ricerca, i risultati dell’analisi sono chiari. E suggeriscono che il mondo sta affrontando una “pandemia” di inquinamento atmosferico. Utilizzando un nuovo metodo di analisi degli effetti di varie fonti di inquinamento atmosferico sui tassi di mortalità, i ricercatori hanno stimato che l’inquinamento atmosferico globale ha causato 8,8 milioni di morti premature extra l’anno nel 2015. “Ciò rappresenta un accorciamento medio dell’aspettativa di vita di quasi tre anni per le persone in tutto il mondo”, assicurano gli autori. In confronto, il fumo di tabacco riduce l’aspettativa di vita in media di 2,2 anni (7,2 milioni di decessi extra), l’Hiv/Aids di 0,7 anni (1 milione), malattie come la malaria 0,6 anni (600.000 morti) e tutte le forme di violenza (comprese le guerre) 0,3 anni (530.000 morti).




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *