ITALIA BELLA E VINCENTE IN GRECIA

25

Mancini: “Stiamo migliorando” “Bene non prendere gol ma potevamo segnare di più”.

È un Roberto Mancini soddisfatto quello che si è presentato ai microfoni al termine dell’incontro vinto 3-0 dall’Italia in casa della Grecia. “Stiamo cominciando a migliorare. Siamo stati bravi noi ad indirizzare la gara così – ha esordito il ct azzurro – Dovevamo spingere un po’ di più, abbiamo gestito troppo. Bene non prendere gol ma possiamo farne di più”. Premiate le scelte del commissario tecnico, a partire da Lorenzo Insigne, autore del secondo gol e tra i protagonisti del match. “Avevo visto un Insigne brillante in settimana, – ha spiegato Mancini – me l’ha confermato. Siamo avanti nella costruzione del nostro progetto ma c’è da lavorare molto”. Tra i protagonisti del match, come detto, Lorenzo Insigne, al suo quinto centro con la maglia della Nazionale. “Segnare con questa maglia ha un sapore speciale. Ci voleva – ha proseguito l’attaccante azzurro – Ora dobbiamo recuperare le forze, ci aspetta un’altra battaglia martedì.

Questo è un grande gruppo, ha molta intensità sia in allenamento che in partita”. Insigne ha anche elogiato il lavoro svolto sinora dal ct Mancini: “Ci sta dando molto. Ha esperienza e conoscenze, il suo apporto è fondamentale”. Se l’attacco comincia a segnare con regolarità, non è da meno la difesa che ha confermato la sua imbattibilità anche questa sera. “Hanno parlato in questi giorni del nostro record – ha risposto l’estremo difensore Salvatore Sirigu – sono orgoglioso di condividerlo. Nel calcio moderno noi portieri siamo chiamati a partecipare al gioco, aiuta a stare concentrati”. Il Ct ha, infine, rivolto un pensiero all’Under 20 di Nicolato, attesa dalla semifinale Mondiale contro l’Ucraina, martedì prossimo, e alla Nazionale femminile di Milena Bertolini, impegnate domani nell’esordio contro l’Australia a Francia 2019.




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *