Breaking News

LA FIGLIA DI CHE GUEVARA NEL BRONX DI NAPOLI AMMIRA IL MURALES DI SUO PADRE

Aleida Guevara in visita a San Giovanni a Teduccio visita l’opera Jorit Agoch

Aleida Guevara arriva nel Bronx di Napoli per ammirare il murales di suo padre. La figlia del Che, in visita a Taverna del ferro, rione di San Giovanni a Teduccio, alla periferia di Napoli, dove ha ammirato il murales di Jorit. Ospite del Nest e dell’Associazione Gioco Immagine e Parole, a Taverna del ferro ha incontrato il Comitato di lotta per il lavoro. In sua presenza è stato anche proiettato un breve filmato dei momenti della realizzazione dei murales e della inaugurazione. “Una donna meravigliosa con la stessa vocazione del grande comandante ha suscitato emozioni e commozione in tutte le persone presenti all’iniziativa – dicono gli attivisti del Comitato -. Si è parlato del padre e dei loro problemi”. Jorit Agoch nato a Napoli, 24 novembre 1990 è un artista italiano, specializzato in Street Art, attivo principalmente nella città partenopea. Inizia ad essere conosciuto dal 2011 quando le sue opere sono esposte nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Mann. Nel 2013 espone anche al MAGMA di Roccamonfina, poi nel 2014 al PAN di Napoli e, sempre nello stesso anno, a Roma presso il museo MACRO. Ha partecipato a diversi progetti di Street Art, sia in Italia sia all’estero; a Napoli è conosciuto soprattutto per i maxi-ritratti di personaggi celebri, come Diego Armando Maradona e Marek Hamsik, dipinti su facciate di edifici comunali o popolari con l’intento di riqualificare esteticamente aree periferiche e non solo. Nei murales realizzati da Jorit sono “nascoste” delle scritte parole e frasi che ampliano il significato delle opere: spesso di protesta, sono per la maggior parte sui volti dei protagonisti. Raccolte e fotografate dal fotografo e psicologo Vincenzo De Simone, sono consultabili all’interno del progetto La gente di Napoli – Humans of Naples

Loading Facebook Comments ...

leave a reply

Hashtag24News

Altri articoli di interesse