Breaking News

La Gevi vola sulle ali di McDuffie

Preso il giocatore ex Assigeco Piacenza, bomber della scorsa serie A2

In attesa dei crismi dell’ufficialità, si può affermare che Markis McDuffie, 2,03m per 95kg, è la nuova ala forte della Gevi Napoli.

Trattativa lampo, quella per il classe ’97 nato a Paterson (New Jersey), protagonista nella scorsa serie A2 con medie da 20.6 punti, 6.3 rimbalzi e 1.8 assist ad allacciata di scarpe, con un season high di 34 nella sfida di regular season vinta contro l’APU Udine ed in quella persa contro l’Urania Milano.

Sul giocatore, infatti, erano forti altre due formazioni: Vanoli Cremona (LBA) e Givova Scafati (Serie A2). Il club azzurro ha dovuto bruciare la concorrenza dei lombardi, arrivati per primi su di lui, e dei cugini che, nonostante una categoria inferiore, offrivano al ragazzo cifre importanti, oltre ad un ruolo da protagonista.

La trattativa, entrata nel vivo già nella serata di ieri con un accordo di massima tra le parti, si è concretizzata nelle prime ore del mattino.

Le caratteristiche di McDuffie indicano quello che, nella terminología moderna, è definito “stretch four”, ovvero un’ala forte tattica, oltre che fortemente atletica.

È il tassello che mancava al quintetto di coach Sacripanti, il quale chiedeva un elemento capace di allargare il campo: durante la regular season McDuffie ha tirato con un ottimo 42% da 3, percentuale abbassatasi nella seconda fase.

Nell’ambito dell’A2, si è dimostrato un giocatore tendente ad accentrare il gioco; al piano superiore, tuttavia, dovrà limitare questa caratteristica, non rappresentando più la principale bocca da fuoco della squadra.

 

Il mercato azzurro continuerà nella ricerca di altri tre tasselli: una combo guard straniera e due elementi italiani che permettano di chiudere il 6+6, formula scelta dal club partenopeo per affrontare il primo anno in massima serie.

Intanto è ufficiale la partecipazione all’11ma edizione del torneo City of Cagliari, insieme a Bayern Monaco, Dinamo Sassari e TD Systems Baskonia, in programma a partire dal 27 agosto; proprio i baschi di Dusko Ivanovic e Simone Fontecchio saranno gli avversari degli azzurri in semifinale.

 

In foto: Markis McDuffies vola al ferro oltre un difensore. Photo credits by Joseph Barringhaus/The Sunflower

Loading Facebook Comments ...

leave a reply