Breaking News

“LE MANI SULLA CITTÀ” DI FRANCESCO ROSI OGGI ALL’ISTITUTO FRANCESE DI NAPOLI

La proiezione dedicata a Rosi nel programma “Diario napoletano” curata dal liceo Umberto

“Le mani sulla città”, il capolavoro di Francesco Rosi, premiato a Venezia nel 1963 con il Leone d’oro, sarà proiettati in versione restaurata questa sera alle 19 nella sala Dumas dell’Instituto Français Napoli, in via Crispi. La proiezione sarà introdotta da una serie di appuntamenti inseriti nel progetto “Diario napoletano” del liceo Umberto I. La macchina da presa mostra un luogo desolato. Movimento panoramico. Il terreno ha un aspetto squallido, non è edificabile. Una massiccia cortina di palazzi chiude l’orizzonte. A contemplare lo scenario è un gruppo di persone, tra cui l’astuto imprenditore Edoardo Nottola: «Lo so che la città sta là e da quella parte sta andando, perché il piano regolatore così ha stabilito. Ma è proprio per questo che noi, da là, la dobbiamo fare arrivare qua». Suo primo collaboratore: «E ti pare una cosa facile?». Secondo collaboratore: «Eh! Cambiamo il piano regolatore…». È in queste battute iniziali la chiave del film d’inchiesta “Le mani sulla città”, una spietata denuncia della corruzione e della speculazione edilizia nell’Italia del boom economico. Una magistrale interpretazione di Rod Steiger, un affresco di enorme potenza visiva, con una memorabile fotografia in bianco e nero di Gianni Di Venanzo, le cui sfumature saranno di nuovo apprezzabili sul grande schermo.

Il programma della maratona dedicata a Rosi:

Ore 10: Presentazione progetto “Diario napoletano. Appunti di viaggio dentro la storia di Napoli”. Aprono i lavori: Laurent Burin Des Roziers (Console Generale – Direttore Istituto Francese di Napoli), Carlo Antonelli (Dirigente Scolastico del Liceo Classico Statale “Umberto I” di Napoli), Sabrina Innocenti (responsabile del progetto, Liceo Umberto I di Napoli).

Introduzione alla giornata del CineHackaton e alla proiezione curate da CinemaFiction, modera Arturo Lando (giornalista). Interviene: Prof. Augusto Sainati (docente di Storia del Cinema, Università Suor Orsola Benincasa) Angelo Curti (Presidente Teatri Uniti Produzioni) e Titta Fiore (Presidente della Film Commission Regione Campania).

Ore 10.30 – 12: Proiezione film “Diario napoletano” (1993) di Francesco Rosi. Alla proiezione parteciperanno gli allievi del Liceo Umberto I iscritti al progetto, gli studenti del corso di Storia del Cinema del prof. Augusto Sainati (Unisob), e gli allievi della Scuola CinemaFiction, formazione e produzione.

Ore 12 – 13.30: Dibattito e incontro con il pubblico presente.

Ore 13.45 – 14.15: costituzione dei due gruppi di allievi per attività nei laboratori pomeridiani.

Ore 14.15 – 15: Il regista Massimiliano Pacifico incontra i rappresentanti dei due gruppi per interviste sul tema della Napoli del presente e quella che i ragazzi sognano per il loro futuro.

Ore 15 – 18: 2 classi di laboratorio con i ragazzi per lavorare su realtà e sogno nella loro città, quella che vivono e quella in cui vorrebbero vivere.

Ore 19: proiezione aperta al pubblico del film “Le mani sulla città” (1961) di Francesco Rosi, nella versione restaurata dalla Cineteca Nazionale. Introduce Armando Ciotola (Cinema Fiction). Interventi post proiezione degli ospiti: Angelo Curti (Presidente Teatri Uniti Produzioni), Andrea Bagnale/Antonio Acampora (CinemaFiction).

Loading Facebook Comments ...

leave a reply

Hashtag24News

Altri articoli di interesse