Breaking News

Libri: La Fregene di Federico Fellini

Federico Fellini, aneddoti e racconti sul rapporto con località litorale romano

Il rapporto di Federico Fellini con Fregene, dove ha vissuto venti anni ed ambientato tante scene iconiche dei sui film, come Lo Sceicco bianco e La Dolce vita: all’ombra della pineta monumentale una carrellata di personaggi che hanno fatto la storia. È quanto contiene il libro “La Fregene di Federico Fellini. Aneddoti e racconti”, a cura di Marco Sani ed editato da “Qui Fregene”, i cui proventi sono destinati alla Caritas di Fregene, la cui presentazione ufficiale ci sarà il 7 agosto, alle 21, allo Stabilimento Marina Militare sul Lungomare di Levante nell’evento “Fregene festeggia i 100 anni dalla nascita di Federico Fellini”.

Nei capitoli emerge il dovuto omaggio di Fregene verso il Maestro, ma anche la storia delle case (una delle quale non esiste piu’) dove vissero Fellini e Giulietta Masina e le frequentazioni con i personaggi a loro piu’ vicini come Sandra Milo, Ennio Flaiano, Costanzo Costantini, Sergio Edward Linchi, Ercole Sega. Ognuno dei quali, seguendo le vicende del regista, ha avuto Fregene nel cuore contribuendo alla sua fama. “Il cinema è sogno, diceva Fellini – racconta Sani -. Per raggiungere i suoi obiettivi era solito ricostruire tutto in studio; ciò non fu necessario per Fregene che in natura già’ rappresentava l’immagine della fantasia”. “Fregene è per me come la genesi. È a Fregene che sono nato come regista con Lo sceicco bianco (primo film diretto e sceneggiato con Tullio Pinelli ed Ennio Flaiano) e poi con la Dolce Vita fino a Giulietta degli Spiriti e alcune scene de La città’ delle donne”, le parole di Fellini. “Con Fregene – aggiunge Sani – ci sono stati circa venti anni di felice corrispondenza sia lavorativa che residenziale in cui i ricordi e l’aneddotica si fondono in una fitta rete che costituisce uno dei “patrimoni della memoria” più forti e sinergizzanti di questa cittadina. A Fregene Federico e Giulietta vivevano tutto l’anno. Dopo aver abitato qualche anno in una villetta costruita su disegno di Giulietta, comprarono un terreno a via Volosca per farsi costruire una casa più grande in una zona piu’ centrale di Fregene: due piani con balconi, portico, prato all’inglese, agavi, roseti e un orto”.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply