“LORENZO SULLA LUNA”, IL NUOVO DISCO DI JOVANOTTI

52

È uscito “Lorenzo Sulla Luna”, il nuovo album del visionario e originale Lorenzo Jovanotti, un artista unico, che sembra non smetta mai di cercare sempre spunti nuovi per alimentare il suo immenso percorso artistico. Il nuovo progetto discografico, definito da Lorenzo stesso “un disco stralunato e non allineato”, segue il trionfo del Jova Beach Party, una vera e propria festa itinerante, che ha portato la musica di Lorenzo, nell’estate 2019, sulle più belle spiagge italiane.

“Due sono le cose non farei mai: un album di cover e un “album concept”. E infatti eccomi qua, con un disco appena fatto tra le mani, ed è un concept album di cover! Quando abbiamo registrato “Lorenzo Sulla Luna” non era detto che sarebbe uscito, era un mio trip personale, volevo concentrare la mia attenzione sul satellite terrestre, a 50 anni dall’ Apollo 11, come un modo per esplorare uno spazio, che poi ogni spazio è sempre “lo spazio”. Passata l’estate con tutto il suo incredibile delirio, lo abbiamo riascoltato e quel vuoto è entrato in risonanza con il silenzio improvviso che si era fatto in me dopo tutto il casino di Jova Beach, quindi mi è sembrato perfetto da pubblicare alla fine di un anno così pazzesco.” ha dichiarato Lorenzo.

View this post on Instagram

domani esce Lorenzo Sulla Luna l’album lunatico che ho fatto come se avessi 3 anni. E’ stato un trip vero e proprio registrare questo elleppì (uso questa parola vintage perché si tratta proprio di un LP che starebbe in una casetta c-46) immersi per 6 giorni in un tempo sospeso con il più grande produttore del mondo in uno studio davanti all’oceano pacifico. A proposito di viaggi e di voglia di scoperta, proprio oggi 28 novembre di 500 anni fa Magellano e il suo equipaggio passando quello stretto tratto di mare freddo e inospitale trovarono…l’Oceano Pacifico! @rickrubin @riccardoonori @pinaxa #jasonlader #malibu @freschezza @saturnino69 @chrisdaddydave @umitalia @leandroemede @nickcerioni @fiujees @sergiopappalettera @dalia_gaberscik @fravaliani @tridentmusicofficial @giannitogni @ornellavanoniofficialpage @samuelufficiale @davideltofo @treallegri #eguardoilmondodaunoblò #complicidiunpianorivoluzionario #lorenzosullaluna

A post shared by lorenzojova (@lorenzojova) on

L’album vede la produzione di Rick Rubin, produttore discografico statunitense tra artisti del calibro di Red Hot Chilli Peppers, Linkin park, Rage Against the Machine, Adele, Ed Sheeran, Slayer. Lo stesso Rick Rubin ha prodotto con Lorenzo Oh,vita!, quattordicesimo album in studio del cantautore italiano, certificato quattro volte disco di platino. “Lorenzo Sulla Luna è il disco più notturno che avessi mai fatto” racconta Jovanotti. L’album infatti è il risultato di un lavoro tutto analogico, di una raccolta di ricordi e del forte sentimento artistico che, proprio come la Luna, resta sempre in orbita nella vita di Lorenzo. I brani sono stati registrati in soli sei giorni all’interno dello Shangri-La, lo studio di Rick Rubin, a Malibu, in California; 11 cover dei più celebri brani dedicati proprio alla Luna: Jovanotti omaggia così i grandi del cantautorato italiano: si comincia da canzoni come Notte di luna calante (1968) di Domenico Modugno, per poi passare a L’ultima luna (1979) di Lucio Dalla, Guarda che luna (1959) di Fred Buscaglione, ma anche a brani dello stesso Lorenzo, come Chiaro di Luna (2017). “Per me questo album è una faccenda personale, soprattutto emotiva, che non ha quasi niente a che fare con la mia carriera discografica, che è tutta da sempre concentrata su una mia ricerca di forme fresche per esprimere la stessa cosa, che se dovessi esprimere con una sola parola chiamerei “vitalità”. Ascoltatelo come una playlist tematica, breve e incompleta” aggiunge l’artista.

Tutte le tracce dell’album

  1. Notte di luna calante (Domenico Modugno, 1968)
  2. Luna (Gianni Togni, 1980)
  3. Accendi una luna nel cielo (Ornella Vanoni, 1976)
  4. Luna di città d’agosto (Jovanotti, 1997)
  5. L’ultima luna (Lucio Dalla, 1979)
  6. Chiaro di luna (Jovanotti, 2017)
  7. La luna piena (Samuel, 2017)
  8. Una notte in Italia (Ivano Fossati, 1986)
  9. La faccia della luna (Tre allegri ragazzi morti, 2010)
  10. Luna rossa (Giorgio Consolini 1950)
  11. Guarda che luna (Fred Buscaglione, 1959)



Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *