Breaking News

MARADONA COLTO DA EMORRAGIA GASTRICA, È RICOVERATO A BUENOS AIRES

Diego Armando Maradona è ricoverato a Buenos Aires per un’emorragia gastrica. Secondo quanto riportano i media sudamericani, infatti, il tecnico argentino è ricoverato in un ospedale di Olivos, nella zona di Buenos Aires. Si era recato in Argentina per un check up completo già pianificato, visto che la Federcalcio messicana esige dagli allenatori un certificato di buona salute, ma dagli esami effettuati è emersa un’emorragia gastrica e così i medici hanno preferito trattenerlo in osservazione. Dopo una gastroscopia, infatti, è stata rilevata una piccola emorragia che però, fortunatamente, non sarebbe grave. Anzi, come è stato riferito dall’entourage dell’ex calciatore al quotidiano argentino Clarin, di “niente dell’altro mondo”. Insieme a Maradona ci sono le figlie Giannina e Jana e il figlio italiano Diego Junior. Diego sta male. Secondo l’amico giornalista Lìo Pecoraro si tratta di “nada grave”, niente di grave.

Il “Pibe de oro” in osservazione in un ospedale di Olivos. Diego Maradona ha accusato forti dolori durante un controllo

I medici però si sono accorti che qualcosa non quadrava e il problema si è rivelato un’emorragia gastrica che ha consigliato una serie di ulteriori accertamenti, tra cui una endoscopia. Appena scattato l’allarme, Dieguito è stato raggiunto in clinica dalle sorelle, dalle figlie Giannina e Jana e dal figlio Diego Junior, che si trova in Argentina per il battesimo del figlio Dieguito Matias. Proprio poche ore prima di questo ricovero, l’agente di Maradona, Matias Morla, aveva annunciato che il suo assistito aveva raggiunto un accordo per un rinnovo di contratto annuale con i Dorados di Sinaloa, il club messicano di seconda divisione con il quale ha da poco sfiorato il trionfo in campionato. Il ritorno del Pibe in Messico è previsto per le prossime ore, ma visto il contrattempo è abbastanza scontato che ci sarà un rinvio.  lIl 4 gennaio evidentemente è una data che non porta fortuna a Maradona. Esattamente 19 anni fa, il 4 gennaio del 2000, il campione argentino fu vittima di un’overdose di cocaina e venne ricoverato in coma nella clinica Cantegril di Punta del Este, in Uruguay, dove si trovava per trascorrere le festività di fine anno. Vale anche la pena di ricordare che durante il Mondiale, Maradona ha accusato un malore improvviso durante la partita contro la Nigeria e che da qualche mese fatica a camminare a causa di una pesante forma di artrosi che ha reso fragilissime le sue ginocchia.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply