Breaking News

Maradona: Marcia a Buenos Aires per chiedere di far luce sulla morte

Alcune migliaia di persone convocate attraverso i social si sono date appuntamento mercoledì presso l’obelisco di Buenos Aires per una manifestazione indetta per chiedere giustizia per la morte di Diego Armando. Al corteo hanno partecipato anche l’ex moglie dell’astro argentino, Claudia Villafañe, e le sue due figlie, Dalma e Giannina Maradona, che si sono però dovute ritirare presto a causa della calca generatasi attorno a loro. La manifestazione è stata lanciata dopo la pubblicazione delle comunicazioni via whatsapp tra le persone che avrebbero dovuto prendersi cura di Maradona nelle settimane che hanno preceduto la sua morte.

L’agenzia argentina Infobae ha pubblicato un piccolo documentario sul web che rivela presunte negligenze gravi. Tra i principali accusati da famiglia e amici si trovano l’imprenditore Victor Stinfale, legato all’industria dell’intrattenimento notturno di Buenos Aires, e l’avvocato Matias Morla, che gestivano tutti i proventi dell’immagine di Maradona. Anche il medico personale, Leopoldo Luque e la psichiatra del fantasista, Agustina Cosachov, formavano parte del gruppo che prese decisioni nocive per la sua salute e che hanno peggiorato le sue condizioni sino alla morte lo scorso 25 novembre. La giustizia intanto ha imputato già dieci persone, tra cui il medico personale, la psichiatra, lo psicologo e gli infermieri che lo hanno assistito negli ultimi giorni, con l’accusa di omicidio colposo.

 


Loading Facebook Comments ...

leave a reply