Breaking News

MOTOMONDIALE: APRILIA. FESTA A MUGELLO CON IANNONE, ESPARGARÒ E SMITH 

Finisce l’inverno e sabato 23 marzo, nel primo week-end di primavera, Aprilia invita tutti gli appassionati di motociclismo a una festa straordinaria sul circuito moto più affascinante al mondo, il Mugello, vero tempio del motociclismo mondiale. È il momento di far uscire dal garage l’amata due ruote e correre sulle colline toscane per vivere una giornata speciale, seguita dai canali Sky Sport e Sky MotoGP, per festeggiare uno dei marchi moto più vincenti al mondo, la sua storia, le sue moto, i suoi campioni di oggi e di ieri. La festa è gratuita e aperta a tutti gli appassionati, alle loro famiglie, a gruppi di amici e a tutti motociclisti, non solo ai possessori di una Aprilia. Sarà una occasione irripetibile per incontrare di persona i piloti del team MotoGP Andrea Iannone, Aleix Espargaró e Bradley Smith e vedere in azione le straordinarie RS-GP che corrono nella classe regina del motomondiale. Il momento clou sarà la presentazione in pista del team Aprilia MotoGP, condotta da Guido Meda e Vera Spadini.

I piloti dell’Aprilia Racing Team Gresini, Iannone e Espargaró, e il test rider Smith saranno festeggiati da tutti i componenti della grande famiglia di Aprilia Racing.

Molte le star, anche del mondo dello sport e dello spettacolo, che saranno al Mugello mentre scenderanno in pista tutti insieme Max Biaggi, Loris Capirossi, Manuel Poggiali, Lorenzo Savadori e altri grandi piloti che hanno scritto la storia di Aprilia e sarà in pista la nuova RSV4 1100 Factory, la superbike Aprilia da 217 CV che tra i cordoli del Mugello si svelerà in anteprima mondiale. Il paddock si animerà dalle 10 del mattino, fino a sera sarà protagonista l’animazione di Virgin Radio, condotta sul palco da Ringo con musica, eventi e un susseguirsi ininterrotto di giochi a premi che daranno la possibilità di vincere centinaia di premi Aprilia, dai pass per le tappe della MotoGP, all’abbigliamento, dagli accessori alle memorabilia racing e dei piloti. Fino al grande premio finale, una fiammante Aprilia Shiver 900.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply