MUSICA: IRPINIA MOOD A MORGAN, ‘AUTORIZZACI A DARE I SOLDI IN BENEFICENZA’ 


189

Polemica ad Avellino per le dichiarazioni del cantante Morgan nella giornata di ieri prima di un’esibizione.

L’artista ha preso parte alla manifestazione enogastronomica Irpinia Streeat Mood, ma poco prima di salire sul palco ha sfogato su facebook tutta la sua delusione per l’accoglienza ricevuta con quel palco e quella scenografia poco consoni alla sua fama. Lo stesso Morgan si è lamentato, inoltre, del cachet basso a suo dire, 5 mila euro, invitando l’associazione a devolvere tutto in beneficenza. La replica dell’associazione non si è fatta attendere. “Non serve sottolineare che ogni singolo punto nel contratto concordato e formalizzato con il tuo (riferito a Morgan, ndr) management è stato rispettato. Dalle schede tecniche al cachet era tutto sottoscritto”, sottolineano dall’associazione rimarcando anche l’esibizione del cantante dopo aver definito non adatta la location per la sua performance.

“Il luogo in cui hai suonato, di fronte a migliaia di spettatori, in fondo ti è piaciuto, lo dimostrano le due ore di esibizione – sottolineano – Avellino, in momenti storici diversi dal nostro, ha ospitato cantautori e artisti di livello mostruoso, indimenticabili. L’aspirazione è far rivivere alla Città esperienze speciali di unione e condivisione nel segno della tipica generosità che contraddistingue tutto il popolo irpino. Popolo fiero, aperto ma diffidente nei confronti di chi si pone ossia al di sopra con un’aria snob e di sufficienza”. I portavoce dell’associazione, inoltre, accolgono l’invito di Morgan a devolvere il suo cachet a favore dei bisognosi, ma rilanciano: “Hai detto a più riprese che rifiuti i cinquemila euro di cachet, somma comunque considerevole, e che chi aveva il compito di bonificarli a tuo favore avrebbe avuto il dovere di devolverli in beneficenza per i senza tetto. Come ben sai però la transazione pattuita, come tutto il resto, è vincolata ad un contratto a cui non si può venire meno se non in maniera formale e concordata. E per questo che chiediamo a te e al tuo management di autorizzarci nella pratica e formalmente a fare quello che ci hai chiesto – ribadiscono dall’associazione.  Se la tua proposta è seria come noi crediamo che sia, promettiamo di attuarla immediatamente e di rendere pubbliche tutte le transazioni che andranno in beneficenza a sostegno delle criticità del nostro territorio”.

Dall’associazione annunciano già quale saranno le strutture che usufruiranno dei soldi di Morgan qualora il cantante autorizzasse le transazioni: “3 mila euro alla Onlus ‘Don Tonino Bello’ di Avellino che si occupa della gestione della mensa dei poveri e dei senzatetto. Mille e cinquecento euro distribuiti equamente tra Aipa, che gestisce il canile di Atripalda, il ‘Rifugio di Camilla’ e ‘In ricordo di Lacuna’, associazioni che fanno i salti mortali per occuparsi di randagi e di cani abbandonati, senza casa, triste fenomeno che porta violenza nelle strade estive. I restanti cinquecento euro – spiegano dall’associazione – saranno devoluti direttamente al Comune di Avellino per contribuire alla realizzazione di una piccola area giochi per bambini in luoghi di periferia, perché è attraverso la bellezza e le cose semplici che si inizia a cambiare il proprio contesto”.

 




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *