Breaking News

Napoli, copo da Champions a Firenze

Insigne e Zielinski abbattono i viola

Il Napoli vince a Firenze e vede la Champions ad un passo. Dopo un primo tempo nervoso e senza gol gli azzurri affondano nella ripresa e segnano con Insigne e Zielinski dopo una partita difficile e ora possono sorridere. Monologo Napoli che attacca senza sosta e con la Fiorentina che cerca di ripartire in contropiede. All’11 azione di Osimhen che serve Zielinski e Terracciano para. Sulla ribattuta tiro flebile di Fabian. La Viola segna ma Vlahovic è in fuorigioco. Gli azzurri si abbassano e la Fiorentina ne approfitta per macinare gioco. Il Napoli non riesce più a palleggiare e si affida ai lanci lunghi che non sortiscono alcun effetto. Al 31’ Napoli sfortunato: Insigne calcia una punizione dal limite ma colpisce la traversa. Davvero una sfortuna incredibile per il talento di Frattamaggiore che lamenta anche un infortunio: si accascia al suolo, ma riprende anche se non è in perfetta forma.  Azzurri troppo nervosi e lenti nella manovra in uscita. Ciò favorisce le ripartenze della squadra viola che pero si spengono sulla trequarti. Al 10’ rigore per il Napoli Insigne si fa parare il tiro ma sulla ribattuta segna. Diciannove gol stagionali, record personale. La partita diventa una bolgia.  La Fiorentina non ci sta a perdere, ma il Napoli è cinico e raddoppia al 67’ grazie a Zielinski dopo una bellisima azione di Osimhen sulla fascia, stop magistrale di Insigne che serve il polacco il suo tiro è deviato da Venuti e si insacca. La Fiorentina ha un sussulto d’orgoglio e nel finale mette alle corde il Napoli. Gattuso non si copre e mette in campo Lozano al posto Politano e Mertens in luogo di Insigne. Il Napoli controlla e vince. Una vittoria da Champions

 


Loading Facebook Comments ...

leave a reply