Napoli: de Magistris, Tangenziale incassa 100mln l’anno con soldi dei cittadini

69

“Tangenziale? L’apertura del lungomare è la richiesta di chi vuole solamente far confusione”. Lo ha dichiarato il sindaco di Napoli Luigi de Magistris durante la trasmissione “Barba e capelli” di Radio Crc. “Tangenziale, all’improvviso, senza alcun preavvertimento, ha chiuso alcune corsie, producendo un disastro per la viabilità della nostra città – ha proseguito de Magistris – L’incontro di ieri è stato proficuo per quanto riguarda l’abolizione del pedaggio, ma non c’è nulla che possa alleviare particolarmente la situazione. Il disagio è stato causato unicamente di Tangenziale. Il comportamento iniziale è strato inaccettabile. Se era un’attività programmata, il Comune e il Prefetto dovevano esserne a conoscenza, se invece era qualcosa di urgente dovevamo comunque essere avvertiti. E’ un comportamento di chi si sente padrone della città, facendo quello che vuole. Tangenziale incassa 100 milioni di euro all’anno con i soldi dei napoletani. Ora vogliamo sapere dove si trovano i 20.000 euro che sarebbero dovuti andare per la messa in sicurezza del ponte, se adesso ci troviamo in queste condizioni. Il problema di Pomicino, quando ci ha chiamato, non era di avvertirci della chiusura di Tangenziale, ma la pretesa di aprire il lungomare pedonale. Speriamo che tutto rientri nella norma”. “È assurdo – ha concluso de Magistris – che queste persone prendano più di 100 milioni dai napoletani e si comportino in questo modo”.




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *