Napoli-Genoa, Gli azzurri ricevono i rossoblu cercando di ricucire lo strappo

48

Questa sera alle 20:45 al San Paolo andrà in scena Napoli-Genoa, partita valevole per 12esima giornata di Serie A.

Il match sarà di fondamentale importanza per entrambe le squadre, che provengono da periodi estremamente delicati e difficili. Gli azzurri sono in seria difficoltà non solo dal punto di vista dei risultati, il clima generale che si respira nell’ambiente Napoli è particolarmente teso e pesante. Dopo il pareggio interno con il Salisburgo, il quarto consecutivo che porta il Napoli al settimo posto a quota 18 punti, e l’abbandono del ritiro da parte di calciatori e tecnico, si è creata una spaccatura con la società. Il vicepresidente Edoardo De Laurentiis non ha presenziato all’allenamento di oggi a Castel Volturno, restando negli uffici e lasciando il compito al direttore sportivo Giuntoli. Ancelotti ha cercato di rendere il più normale possibile l’allenamento odierno, solo il campo dirà se ci è riuscito. “Avete scelto una brutta strada…rispettate chi questa maglia la ama e vi paga” è il testo dello striscione, firmato ‘Curva A’, esposto in più zone della città (dal Maschio Angioino al Museo nazionale) fino ad essere affisso all’esterno dello stadio San Paolo. A tutto ciò si aggiunge l’infortunio di Arkadiusz Milik, oggi non convocato come dichiarato dalla società partenopea tramite Twitter. Il Genoa è terzultimo a soli 8 punti in classifica assieme ai cugini blucerchiati. Thiago Motta ha mostrato ottimismo in conferenza. “Dal primo giorno che sono arrivato l’entusiasmo è sempre lo stesso – ha detto l’allenatore Thiago Motta -. Io guardo avanti: in una sconfitta tutti possiamo commettere errori. La cosa più importante è capire dove abbiamo sbagliato e pensare già alla prossima partita, che è quella con il Napoli: è quello che stiamo facendo, perché è la partita che conta ed è importante adesso”.

PROBABILI FORMAZIONI

NAPOLI (4-4-2): 25 Ospina, 22 Di Lorenzo, 26 Koulibaly, 19 Maksimovic, 13 Luperto, 7 Callejon, 8 Fabian Ruiz, 20 Zielinski, 24 Insigne, 11 Lozano, 14 Mertens. All.: Ancelotti

GENOA (4-2-3-1): 97 Radu, 18 Ghiglione, 17 Romero, 2 Zapata, 32 Ankersen, 20 Schone, 29 Cassata, 28 Agudelo, 21 Radovanovic, 8 Lerager, 99 Pinamonti. All.: Thiago Motta

PhotoCredit: Bruno Fontanarosa

 




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *