Pallanuoto, il Posillipo ospita domani alla Scandone gli avversari dell’AN Brescia

99

È un Posillipo rinvigorito dalla vittoria del derby di sabato scorso nella quinta giornata del campionato maschile di pallanuoto di serie A1

Alla piscina “Alba Oriens” di Casoria contro i cugini del CC Canottieri, quello che domani alle ore 20.00 nella rinnovata – è ritrovata- Scandone ospiterà gli avversari dell’AN Brescia, allenati da Alessandro Bovo e che quest’anno hanno rinforzato la sua rosa con innesti importanti, tra cui Cannella e Alesiani, giovani di grandi prospettive, tra i protagonisti della vittoria finale dell’Italia alle ultime Universiadi di Napoli alla Scandone, e Figari, tra i protagonisti, invece, della scena mondiale. Una gara tutt’altro che semplice quella che attende i rossoverdi, risaliti in classifica con l’aggancio alle cinque squadre a quota 5 punti, che se la vedranno con la compagine bresciana al terzo posto in classifica, che considera la sfida di sabato come una “rotta su Napoli per preparare al meglio la gara di Euro Cup” del Sabato successivo.

Il Posillipo ambisce a confermare quanto di buono fatto nel derby, nella vasca di casa della Scandone, dove sinora ha rimediato due pareggi – contro la RN Florentia e nel derby regionale contro la RN Salerno – e a far bella figura davanti al suo pubblico. Roberto Brancaccio punta ancora sui giovani, brillantemente trainati dai soliti senatori, con il capitano Paride Saccoia a fare da capofila, seguito dai vari Negri, Scalzone, Mattiello e Marziali, con un Massimo Di Martire sempre più certezza per l’allenatore rossoverde che così commenta la gara alla vigilia: “Sappiamo che il Brescia è una formazione rodata e consolidata in questi anni, nonostante i cambi di questa stagione. Noi puntiamo sui nostri giovani e stiamo lavorando per creare una squadra compatta e capace di gestire al meglio tutti e quattro i tempi, come abbiamo fatto appunto nel derby. Sappiamo che il divario tra noi e gli avversari è ampio. Ma puntiamo ad una buona partita attraverso cui crescere e affrontare così al meglio il proseguo di stagione”.




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *