Premio Strega: i 12 finalisti a Frenze per il festival “la città dei lettori”

108

Premio Strega, appuntamento dal 5 al 7 giugno a Villa Bardini Firenze

 

La “Dozzina” del Premio Strega, annunciata ieri dalla Fondazione Bellonci, sarà in esclusiva a Firenze il 5 giugno a Villa Bardini in apertura del festival “La Città dei Lettori” in programma fino al 7 giugno, ideato e curato dall’Associazione Culturale Wimbledon con la direzione di Gabriele Ametrano, la collaborazione e il contributo di Fondazione Cr Firenze e il sostegno del Comune di Firenze. L’appuntamento con i 12 candidati all’edizione 2020 del celebre premio si inserisce anche nei Talk a Villa Bardini che sono anch’essi un progetto di Fondazione Cr Firenze e di Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron.

I 12 finalisti della 74esima edizione del Premio Strega sono: Silvia Ballestra con “La nuova stagione” (Bompiani), proposto da Loredana Lipperini; Marta Barone con “Città sommersa” (Bompiani), proposto da Enrico Deaglio; Jonathan Bazzi con “Febbre” (Fandango Libri), proposto da Teresa Ciabatti; Gianrico Carofiglio con “La misura del tempo” (Einaudi), proposto da Sabino Cassese; Gian Arturo Ferrari con “Ragazzo italiano” (Feltrinelli), proposto da Margaret Mazzantini; Alessio Forgione, con “Giovanissimi” (NN Editore), proposto da Lisa Ginzburg; Giuseppe Lupo con “Breve storia del mio silenzio” (Marsilio), proposto da Salvatore Silvano Nigro; Daniele Mencarelli con “Tutto chiede salvezza” (Mondadori), proposto da Maria Pia Ammirati; Valeria Parrella con “Almarina” (Einaudi), proposto da Nicola Lagioia; Remo Rapino con “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio” (Minimum Fax), proposto da Maria Ida Gaeta; Sandro Veronesi con “Il colibrì” (La nave di Teseo), proposto dall’Accademia degli Scrausi; Gian Mario Villalta con “L’apprendista” (Sem), proposto da Franco Buffoni.

La prima votazione, che selezionerà la cinquina dello Strega, si terrà martedì 9 giugno presso la Camera di Commercio di Roma nella Sala del Tempio di Adriano a causa dei lavori di trasformazione della sede della Fondazione Bellonci in casa museo. Come da tradizione, invece, l’elezione del vincitore si svolgerà giovedì 2 luglio al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia.




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *