Breaking News

“SAFE INTERNET DAY”, IL 51% DEGLI ITALIANI TEME IL FURTO DEI DATI BANCARI

Sondaggio condotto da YouGov per Google, il 51% del, campione preoccupato per i dati bancari, il 13% per le foto

Il furto dei dati bancari è la più grande preoccupazione degli italiani. Quando si parla di sicurezza online una persona su due (51%) teme che le sue informazioni di natura finanziaria possano cadere nelle mani sbagliate. Lo sostiene un sondaggio commissionato da Google a YouGov in occasione dell’Internet Safer Day, la giornata mondiale per la sicurezza in rete che ricorre il 5 febbraio. Il 14% degli italiani nutre apprensione per le proprie informazioni di carattere personale, in primis l’indirizzo di casa, e il 13% teme il furto di ricordi personali come le foto. Solo il 5% è preoccupato per le email inviate ai colleghi e per la cronologia dei siti visitati. Le minacce informatiche sono abbastanza conosciute. Il 54% degli intervistati dichiara infatti di aver ricevuto email di phishing, mentre il 15% afferma di aver avuto il pc infettato da virus o da altri malware che hanno portato al furto o alla manipolazione di dati. Ancora, il 13% ha subito accessi non autorizzati ai propri profili social o agli account di posta elettronica, e l’8% è stato vittima di scam.

Di fronte ai rischi, la consapevolezza dell’importanza di proteggere i dati personali sta crescendo, ma ci sono ancora margini di miglioramento: se la metà del campione usa password diverse per ciascun servizio online, più di una persona su tre (38%) continua ad utilizzare la stessa password per alcuni o addirittura per tutti i servizi online. Il Safer Internet Day (SID) è un evento annuale, organizzato a livello internazionale con il supporto della Commissione Europea nel mese di febbraio. Si tratta di una ricorrenza annuale istituita nel 2004 al fine di promuovere un uso più sicuro e responsabile del web e delle nuove tecnologie, in particolare tra i bambini e i giovani di tutto il mondo. Nel corso degli anni, il Safer Internet Day (SID) è diventato un evento di riferimento per tutti gli operatori del settore, le istituzioni le organizzazioni della società civile, arrivando a coinvolgere, oggi, oltre 100 Paesi. Una nuova alleanza tra scuola e famiglia è il tema scelto in Italia per l’edizione del 2019, ed è finalizzato a far riflettere tutti non solo sull’uso consapevole della Rete, ma sul ruolo attivo e responsabile di ciascuno nella realizzazione di internet come luogo positivo e sicuro. Il tema della sicurezza online è di assoluta attualità, entra ormai a far parte della cronaca quotidiana. Ma non tutti siamo esperti e non sempre sappiamo come individuare situazioni rischiose e come comportarci. Per questo motivo il SID può diventare l’occasione giusta per parlare confrontarsi , discutere ed approfondire dubbi e conoscenze che possano aiutare tutti noi ad educarci all’uso consapevole di internet e degli strumenti digitali. L’evento ha come filo conduttore una discussione sulle opportunità e sui rischi della rete, in riferimento a determinati argomenti che verranno sviluppati nell’arco della mattinata, tramite interventi e attività che vedranno come protagonisti studenti, Istituzioni, esperti, professionisti  per confrontarsi sull’uso consapevole e sicuro del web e degli strumenti digitali.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply