Breaking News

SANREMO, IL SUCCESSO DI MAHMOOD ALL’OMBRA DEL VESUVIO: NAPOLETANI VOCAL COACH E REGISTA

Pachy Scognamiglio è il vocal coach di Castellammare di Stabia, segue Mahmood da cinque anni

Il successo sanremese di Alessandro d’Egitto Mahmood passa per Castellammare di Stabia. La città delle acque, da sempre patria di poeti e navigatori. Pachy Scognamiglio, stabiese purosangue è il vocal coach del cantante milanese che ha vinto la 69esima edizione del Festival di Sanremo. Il giovane professionista delle corde vocali ha inventato il metodo “heARTvoice” ha come obiettivo il potenziamento e al contempo la salvaguardia della voce artistica in maniera trasversale. È un metodo avvalorato da diverse collaborazioni con il mondo foniatrico e logopedico. A Febbraio 2018 Pachy Scognamiglio, parte per la Spagna, diretto al centro foniatrico di Santander di Alfonso Borragan per far ricerca sul protocollo.

Alessandro Mahmood

Pachy segue da ben 5 anni Mahmood e ha trascorso la settimana del Festival della canzone italiana proprio insieme a lui. “Questa notte é stata una notte indimenticabile. Mi sono emozionato come un bambino. Sono 5 anni che sono il vocal coach di Mahmood ed essere stato qui con lui in questa settimana pazzesca é stato per me incredibile. Fiero immensamente di te. Abbiamo vintooo” ha scritto Pachy Scognamiglio su un Instagram postando una foto proprio insieme a Mahmood e al primo premio del Festival di Sanremo. Pachy Scognamiglio ha seguito per anni doppiatori professionisti in sala di doppiaggio, diventando il loro “allenatore” di fiducia, ed ha protocollato un metodo specifico. Insegna il metodo heARTvoice in scuole di doppiaggio come il Centro Teatro Attivo, di cui è attualmente insegnante di voce, e l’ODS di Torino dove ha tenuto corsi seguiti dagli stessi direttori di doppiaggio della struttura. Ma la Campania sembra essere la “terra santa” per Alessandro Mahmood.

Un altro po’ di “Napoli” c’è anche nel videoclip della canzone “Soldi”. Il regista è Attilio Cusani, anche lui 26enne, di origini beneventane. Un video di grande potenza emotiva, la metafora di come alcuni problemi possano modificare i rapporti personali. Il video è semplice, ma molto forte, dominato dai contrasti, a tratti assume le sembianze di un ricordo. Girato in luoghi chiusi, il salotto di una casa, il sedile posteriore di un auto nel quale si ripensa bambino, scene di litigi familiari, il tutto circondato da ambienti poco definiti. Successo sanremese mediterraneo, Mahmood ha trovato le sue radici a Napoli.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply